Comunicati stampa

Comunicati stampa

  • 02.07.2014
    Sui campi di calcio svizzeri si verificano più infortuni negli anni di un Mondiale o di un Europeo che negli anni intermedi. La frequenza degli infortuni, ancora inferiore nella prima fase del torneo densa di partite, aumenta notevolmente verso la fine della manifestazione fino a metà luglio. Lo scorso anno, anche senza uno di questi grandi eventi, il numero degli infortuni nel tempo libero ha tuttavia osservato un leggero incremento. Nel 2013 gli assicuratori infortuni hanno registrato complessivamente circa 800500 infortuni sul lavoro e nel tempo libero, cifra che corrisponde a un aumento dell'1,2per cento rispetto all'anno precedente.
  • 27.06.2014
    Ogni anno sul lavoro si infortunano 181 500 assicurati Suva, pari a 100 vittime per ogni ora di lavoro. Tre anni fa è nata l'iniziativa legata alla Charta della sicurezza, con la quale la Suva e le parti sociali si sono poste l'obiettivo di contrastare questa tendenza. Ieri, più di 70 rappresentanti delle parti sociali si sono dati appuntamento a Berna in occasione del salone «ArbeitsSicherheit Schweiz 2014» per fare un primo bilancio di questa iniziativa.
  • 13.06.2014
    La Suva chiude l'esercizio 2013 con un utile di 61,5 milioni di franchi. Ai clienti sono stati restituiti 50 milioni dalle riserve di compensazione. La performance sugli investimenti è stata del 4,7 per cento. Il grado di copertura finanziaria al 31 dicembre 2013 era pari al 128 per cento. Durante la conferenza stampa sul bilancio, la Suva ha dichiarato che nel 2015 i premi resteranno stabili per la maggior parte delle aziende assicurate.
  • 10.06.2014
    L'estate sarà tutta all'insegna del calcio. In Brasile si gioca per la Coppa del Mondo e in Svizzera per la vittoria in un torneo di calcetto. Per quanto popolare e divertente possa essere il calcio, non dobbiamo dimenticare che è anche lo sport con il maggior numero di infortuni. La Suva intende sensibilizzare verso questo problema in occasione dei molti tornei di calcetto che si giocano in tutta la Svizzera.
  • 04.06.2014
    Il 4 giugno 2014, l’agenzia Suva di Sion ha ottenuto il marchio «Valais excellence». Prima assicurazione a conseguire il marchio vallesano, quella di Sion è anche la prima agenzia Suva ad acquisire le certificazioni ISO 9001 e 14001, richieste per ottenere il marchio.
  • 03.06.2014
    Diminuzione dei casi di malattia e infortunio per i soldati di milizia e aumento per le persone che prestano servizio civile: è questo il dato che emerge dalla statistica dell'assicurazione militare per il 2013 pubblicata dalla Suva. Le prestazioni assicurative sono rimaste pressoché stabili, anche se le spese di cura hanno evidenziato un incremento.
  • 20.05.2014
    L'Ufficio federale della sanità pubblica comunica che i casi di meningite da zecca sono aumentati di molto. Un fenomeno inquietante, tanto più che sull'intero territorio nazionale si registra un raddoppiamento dei casi. Ogni anno la Suva registra più di 9000 casi di punture di zecche. È urgente fare qualcosa! Sebbene non esista una protezione totale contro le malattie trasmesse dal morso di zecca, è comunque possibile ridurre il pericolo di essere morsi con alcune semplici precauzioni:
  • 14.05.2014
    Nella seduta del 13 maggio, la Commissione amministrativa della Suva ha nominato il 49enne Franz Fischer nuovo capo della Divisione immobili. Dal gennaio 2014 Fischer prenderà il posto di Mark Honauer che andrà in pensione a fine anno. Honauer dirige la Divisione immobili da nove anni.
  • 06.05.2014
    La primavera è ormai arrivata: gli uccelli cinguettano e il sole invita a uscire all'aperto. Tuttavia, i suoi raggi nascondono anche pericolose insidie. Se non ci si protegge in modo adeguato, i raggi UV rischiano di danneggiare irreparabilmente la retina. Per poter godere appieno anche in futuro delle magnifiche ore di sole che la bella stagione ci riserva, vale la pena di seguire questi semplici consigli:
  • 28.04.2014
    Gli utenti di facebook possono regalare un sorriso con la campagna online «Share if you Care» promossa dalla Suva. Più sono i «like» avuti dai video spot che raccontano l'infortunio subito da Sarah Hundert, più «preziosi» sono i regali per i pazienti delle cliniche di Bellikon e Sion.
  • 02.04.2014
    Andamento infortunistico stabile, incremento delle indennità giornaliere e delle spese di cura: è quanto risulta dai dati riferiti all'esercizio assicurativo 2013 della Suva. Su complessivi 1,9 milioni di assicurati sono stati notificati 462 776 infortuni e malattie professionali.
  • 27.03.2014
    Alcune ricerche ipotizzano un aumento degli incidenti stradali nei giorni susseguenti al cambio dell'ora. Le recenti analisi statistiche della Suva confutano invece questa tesi.
  • 25.03.2014
    Ogni anno gli assicuratori infortuni registrano ben 45 000 infortuni nel calcio. Detto con altre parole: ogni undici minuti c'è un calciatore che si fa male. La Suva non può star a guardare senza intervenire, perciò il 25 marzo 2014 ha presentato una nuova campagna di prevenzione che si articola intorno al test sul calcio. Il test permette agli appassionati del pallone di calcolare - e quindi ridurre - il rischio di farsi male in campo. Alex Frei, direttore sportivo del FC Lucerna ed ex nazionale rossocrociato, è stato il primo a compilare il nuovo test.
  • 19.02.2014
    Venticinque morti per valanghe all’anno. Questi sono i dati medi riferiti alla Svizzera. Eppure continuano ad aumentare gli appassionati di sport sulla neve che, lasciandosi tentare da modelli di sci e snowboard sempre più evoluti, si avventurano fuori pista. Saper valutare correttamente i rischi è perciò di importanza vitale. È quello che la Suva e il WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF si propongono di fare con il nuovo sito «White Risk» e i quattro omonimi camp dedicati alla prevenzione degli infortuni da valanga.
  • 29.01.2014
    Nell'esercizio 2013, nonostante la volatilità dei mercati, la Suva ha realizzato una buona performance d'investimento del 4,7 per cento. A fine 2013 il grado di copertura finanziaria dell'azienda è leggermente salito raggiungendo quota 128 per cento, un dato che conferma la solidità finanziaria della Suva. Tutti gli impegni assicurativi sul lungo termine sono interamente copert