Assicurazione contro gli infortuni non professionali

Assicurazione contro gli infortuni non professionali

Assicurazione contro gli infortuni non professionali

Persone assicurate contro gli infortuni non professionali

Quali persone godono di copertura assicurativa?

Assicurazione secondo convenzione

Purtroppo la crisi economica obbliga molte aziende a fare dei tagli sul personale. Nello stesso tempo vi sono molti lavoratori che colgono l'occasione per affrontare nuove sfide professionali oppure per andare a fare un viaggio di qualche mese. L'assicurazione mediante convenzione e permette di prolungare l'assicurazione infortuni tra un impiego e l'altro a un prezzo molto conveniente.

Prestazioni assicurative

L'assicurato ha diritto alle seguenti prestazioni assicurative:

  • cure mediche
  • rendita giornaliera fino all'80 % del salario in caso di inabilità lavorativa parziale o totale
  • rendita di invalidità in caso di conseguenze economiche permanenti
  • rendita per superstiti per il coniuge vedovo e i figli

Per altre informazioni: Prestazioni assicurative.

Notifica d'infortunio

In caso di infortunio o malattia professionale occorre informare il diretto superiore, anche se non è necessario interrompere il lavoro. Il datore di lavoro, a sua volta, ha l'obbligo di notificare immediatamente l'infortunio alla Suva mediante apposito modulo.

Per altre informazioni: Notifica d'infortunio.

Premio

Il premio dell'assicurazione contro gli infortuni non professionali è a carico del dipendente e può essere detratto dal salario. Il datore di lavoro deve versare il premio alla Suva.

Il premio è calcolato in base al salario soggetto a premi. La Suva stabilisce il tasso di premio delle aziende tramite una procedura di determinazione dei premi. La riscossione del premio avviene in base ad un conteggio annuale.