Tecnico con treppiedi e tubo di allacciamento che sta lavorando a un impianto a raggi X mobile all'interno di una zona contrassegnata con nastro segnaletico.

Formazione per la manipolazione di radiazioni ionizzanti (radioattività, raggi X ecc.)

  • Lavorare con radiazioni ionizzanti espone a pericoli particolari e di conseguenza richiede un’apposita formazione.
  • Per manipolare radiazioni ionizzanti, un’azienda deve disporre della relativa autorizzazione.

Impiego di specialisti

La radioattività e le radiazioni ionizzanti possono danneggiare la salute e causare malattie gravi. Ecco perché solo il personale formato è in grado di comportarsi correttamente quando bisogna manipolare sostanze radioattive o utilizzare impianti a raggi X. Tra le persone preparate a svolgere tali compiti vanno menzionati

  • gli esperti in radioprotezione impiegati in aziende autorizzate a utilizzare radiazioni ionizzanti
  • gli specialisti che utilizzano radiazioni ionizzanti a scopi medici o che svolgono compiti di radioprotezione nei confronti di altre persone

Formazione richiesta

L’azienda ha l’obbligo di impiegare un numero sufficiente di periti in radioprotezione ai sensi dell’ORaP. Tali persone devono disporre di una formazione in radioprotezione riconosciuta dall'Ufficio federale della sanità pubblica o dalle autorità competenti.

Tutte le persone che manipolano radiazioni ionizzanti devono possedere una formazione conforme all'attività svolta e alle loro responsabilità. Ciò significa che a seconda delle loro mansioni hanno l’obbligo di partecipare a corsi riconosciuti oppure a una formazione interna condotta dai periti.

Attestato di formazione

I programmi di formazione riconosciuti prevedono un esame finale e la consegna di un attestato.

Centri di formazione

Applicazioni mediche, ricerca e insegnamento nelle università:

  • Ufficio federale della sanità pubblica Radioprotezione

Informazioni

  • Suva, Fisica - Radioprotezione

Riferimenti di legge e normative tecniche