Immagine di una riempitrice per bottiglie.

Interventi di registrazione con la macchina in moto

  • Gli interventi di registrazione con la macchina in moto sono pericolosi.
  • La soluzione ottimale per eseguirli è lavorare con i ripari chiusi.
  • Ad esempio mediante un tunnel che consente di accedere ai dispositivi di regolazione, dispositivi di regolazione gestibili dall'esterno oppure tramite un pannello di comandi per regolazioni elettroniche di precisione.
  • Gli interventi di registrazione con i ripari aperti sono possibili solo a velocità ridotta e con la marcia a impulsi.

Interventi di registrazione solo a ripari chiusi

Gli interventi di registrazione e messa a punto con la macchina in moto e a piena velocità di produzione, se possibile vanno sempre eseguiti con i ripari chiusi (unica eccezione: marcia a impulsi a velocità ridotta). Ciò è realizzabile mediante dispositivi di regolazione gestibili dall'esterno oppure tramite regolazione micrometrica di tipo elettronico.

Se l'impianto non è attrezzato a tale scopo, c'è il rischio che qualcuno disattivi il controllo del riparo e acceda alla zona pericolosa della macchina mentre questa è in funzione.

Come eseguire interventi di registrazione senza rischi

Variante 1:

Grazie a un tunnel, i dispositivi di regolazione sono accessibili attraverso il riparo dell'impianto chiuso. Il tunnel è costruito in modo tale che non si possa accedere alla zona di pericolo.

Macchina dotata di un tunnel che consente di accedere ai dispositivi di regolazione in sicurezza.
Variante 2:

la regolazione avviene elettronicamente mediante un pannello di comandi con servomotori. Questa soluzione consente di salvare vari tipi di impostazioni e facilita eventuali cambi di formato.

Pannello di comando per le regolazioni elettroniche di precisione.
Variante 3:
la regolazione di precisione avviene tramite dispositivi collocati all'esterno del riparo.
Dispositivi di regolazioni che sono collocati all'esterno del riparo.