putz-titelbild.JPG

Attenzione: pericolo amianto nell'intonaco!

  • Gli intonaci realizzati prima del 1990 potrebbero contenere amianto.
  • In caso di ristrutturazione la ditta incaricata dei lavori non ha la possibilità sul posto di riconoscere l'amianto.
  • L'asportazione dell'intonaco contenente amianto tramite scalpellatura o levigatura libera grandi quantità di polvere.
  • L'amianto che si libera nell'aria è pericoloso per la salute dei lavoratori e dei residenti.

L'edificio è stato costruito prima del 1990? Per prima cosa verificare se c'è amianto nell'intonaco!

Questo vale per ogni incarico di ristrutturazione: se si prevedono lavori sull'intonaco bisogna capire innanzitutto se l'edificio è stato costruito prima del 1990. In caso affermativo, bisogna verificare se nell'intonaco è presente amianto. In caso di progetti complessi si consiglia di rivolgersi a un esperto specializzato in ispezione degli edifici (elenco disponibile qui)  .


Come procedere? Ci sono tre fasi da seguire

Si tenga presente che nella rimozione del campione potrebbero liberarsi delle fibre di amianto, quindi è opportuno intervenire con cautela.

  • Evitare la formazione di polvere.
  • Inumidire la zona di prelievo del campione.
  • Indossare una maschera antipolvere FFP3.
  • Prelevare un pezzo di intonaco di 3x3 cm. Il pezzo di intonaco deve avere tutti gli strati sottostanti.
  • Mettere il campione in un contenitore impermeabile alla polvere, ad es. un sacchetto di plastica a chiusura ermetica.
  • Rimuovere eventuali depositi di polvere con un panno bagnato.
  • Sigillare la zona di prelievo del campione (ad es. con della colla).

Istruzioni per il prelievo di campioni (PDF) 

 

Le aziende che analizzano campioni di materiale sono riportate in questo indirizzario  .

  • Tempo di attesa per l'analisi: circa 2 giorni lavorativi
  • Costo per campione: tra CHF 60.– e 100.– all'incirca

Durante la lavorazione vengono rilasciate grandi quantità di fibre, anche se l'intonaco contiene poco amianto.


Affidare questi lavori agli specialisti!

I lavori che prevedono un elevato rilascio di fibre devono essere svolti esclusivamente da ditte specializzate in bonifiche da amianto riconosciute dalla Suva. Ecco gli interventi da non eseguire da soli quando si è in presenza di intonaci contenenti amianto.

putz-spitzen.JPG
Asportazione con scalpello
putz-schleifen.JPG
Asportazione tramite levigatura

Qui si trovano le ditte specializzate in bonifiche da amianto riconosciute dalla Suva: elenco  


Questi lavori sono consentiti!

I seguenti lavori possono essere svolti da lavoratori adeguatamente istruiti se si rispettano le misure di protezione necessarie.

loch-bohren.JPG
Esecuzione di singoli fori

Sulla perforazione è anche disponibile una scheda tematica dettagliata (vedi sotto).