Progetti edilizi

Nell'attività immobiliare della Suva, gli assicurati sono al tempo stesso fornitori di servizi. A tale proposito, le aziende che hanno ricevuto una commessa dalla Suva sono tenute a rispettare sempre e comunque le norme di sicurezza e di tutela della salute sui loro cantieri. Quale istituzione di diritto pubblico, la Suva è vincolata ad agire nell'interesse di chi versa i premi e degli assicurati. Per tale motivo commissiona incarichi in base al principio dell'equità, secondo direttive strategiche e nel rispetto dei criteri indicati di seguito (regolamento sugli appalti):

  • il prezzo più conveniente* per prestazioni di qualità e puntualità impeccabili

  • economicità ed efficacia delle soluzioni proposte

  • valore tecnico (uso, efficienza); estetica, sostenibilità, servizio clienti

  • efficienza dell'azienda nell'assegnazione dei lavori

  • equa alternanza nella selezione delle aziende

  • considerazione delle ditte presenti nella regione, dei prodotti e dei materiali svizzeri

  • affidabilità per quanto riguarda il rispetto delle condizioni di lavoro usuali per il luogo e il settore, della Legge sui lavoratori distaccati e del divieto di lavoro nero mediante il rilascio di un tesserino di cantiere per i propri lavoratori, approvato dalle parti contraenti dei contratti collettivi di lavoro dichiarati di obbligatorietà generale**

  • solvibilità dell'azienda per incarichi a partire da CHF 0,5 mio.

*) A livello tecnico, il rapporto prezzo-prestazione comprende non solo il costo dell'impianto, ma anche le spese di gestione (revisione, manutenzione, energia) calcolate sul ciclo di vita previsto dell'impianto.

**) Il tesserino di cantiere deve essere esibito dai lavoratori che operano in cantiere per permettere al committente, all'appaltatore primario e agli organi di controllo paritetici di verificare la loro appartenenza all'impresa. Deve permettere di migliorare il processo di controllo e di rilevare eventuali violazioni delle imprese che operano in cantiere.