Pavimento all'interno di un capannone industriale

Pavimenti sicuri nelle vie di circolazione interne aziendali

  • I pavimenti delle vie di circolazione devono poter sopportare ogni eventuale sollecitazione.
  • Una superficie piana previene le cadute.
  • Si ha una maggiore sicurezza se la superficie del rivestimento e del pavimento è antiscivolo e fa defluire velocemente i liquidi.

Portata adeguata

Cartello indicante la portata del pavimento, pari a 500 kg/m2.
Un cartello di avvertimento indica la portata del pavimento.

La portata del pavimento e dei grigliati posizionati a terra nelle vie di circolazione interne devono essere adeguati allo scopo. Ossia, il peso dei veicoli e dei carichi non deve mai superare quello della portata indicata.

I grigliati devono essere di materiale anticorrosivo.

Superfici piane senza ostacoli

Asfalto con difetti e importanti dislivelli sulla superficie.
Questo asfalto presenta dei difetti visibili. Ad esempio, il dislivello è troppo elevato.

I pavimenti delle vie di circolazione interne aziendali devono essere piani e non presentare buchi, scanalature, spigoli o altri ostacoli (ad es. nei punti di raccordo tra il pavimento e i grigliati). Per ostacoli si intendono solitamente i dislivelli superiori a 4 mm.

I grigliati vanno posati a livello del pavimento. Nelle zone di transito non devono esserci bordi e cerniere sporgenti.

I grigliati vanno posati e fissati in mode che non possano scivolare via o ribaltarsi.

No alle aperture troppo grandi

Pavimento con grigliati incassati
I grigliati presenti nelle vie di circolazione devono essere posati a filo del pavimento e non devono presentare aperture troppo grandi.

Sulle vie di circolazione le aperture nei rivestimenti per pavimenti (ad es. grigliati) sono consentite fino a una dimensione massima di 35x35 mm. Se al di sotto della via di circolazione si trovano dei posti di lavoro o altre vie di transito, le aperture nel pavimento possono essere al massimo di 20x20 fino a 100 mm.

I grigliati con elevate aperture (es. alimentazione di merci alla rinfusa) non devono essere impiegati come vie di circolazione. La distanza tra le barre della griglia non deve superare i seguenti valori:

  • 50 x 50 mm o
  • 80 x 250 mm quando la griglia deve essere percorsa soltanto dal personale,
  • 150 x 150 mm quando la griglia è sopraelevata per evitare che il personale vi acceda per inavvertenza,
  • 250 x 250 mm quando la griglia è sopraelevata e un parapetto vi impedisce l’accesso.

Fonte: art. 12, Indicazioni relative all’ordinanza 4 concernente la legge sul lavoro.

No ai pavimenti scivolosi

Pavimento con superficie antiscivolo.
Se il pavimento presenta una superficie antiscivolo la via di circolazione è più sicura.

Nelle vie di circolazione i rivestimenti per pavimenti devono avere caratteristiche antiscivolo. Per limitare il pericolo di scivolamento anche negli ambienti umidi e bagnati, i pavimenti devono essere realizzati in modo da far defluire facilmente i liquidi.

I grigliati posati nei passaggi pedonali devono avere una determinata resistenza allo scivolamento (superficie scolpita).

Per saperne di più