Profilo di requisiti per i coach di movimentazione Movimentazione intelligente

Mansioni

I coach di movimentazione sono collaboratori attivi nel servizio di cure e assistenza che hanno seguito una formazione sulla «movimentazione intelligente». Grazie alle conoscenze acquisite, supportano i quadri direttivi nell'attuazione di questo principio in azienda:

  • Formano gli altri collaboratori in conformità alle prescrizioni di legge.
  • Consigliano i quadri direttivi nell'acquisto di ausili idonei.
  • Sono interlocutori competenti per l'adeguamento dei processi di lavoro.

Requisiti

  • Collaboratore/trice del servizio di cura e assistenza
  • Conoscenze pregresse in materia di cinestetica, Bobath, PDSB ecc.
  • Impegno e motivazione
  • Collaboratore/trice del personale di cura e assistenza già attivo/a in azienda
  • Esperienza in qualità di formatore, istruttore o mentore (ad es. responsabile della formazione / degli apprendisti)
  • Spiccata iniziativa personale, apertura alle novità, capacità di apprendere autonomamente
  • Svolgimento regolare di corsi di perfezionamento sul tema, per mantenere aggiornate e approfondire le proprie conoscenze
  • Requisito preferenziale: grado di occupazione compreso tra l'80 e il 100 per cento

Questa funzione supplementare può favorire la crescita dei collaboratori particolarmente impegnati e motivati dei vostri team. Essi, infatti, conoscono meglio di chiunque altro i problemi dei pazienti allettati e sanno quali vantaggi e svantaggi comporta l'uso dei diversi ausili. Gli altri collaboratori, inoltre, recepiscono più favorevolmente stimoli e proposte di miglioramento, se provengono da colleghi che comunicano con loro alla pari.