La CFSL ha un nuovo direttore

Serge Pürro è il nuovo direttore della Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro (CFSL). Dal 1° ottobre 2006 prende il posto di Anton Güggi, che per 25 anni ha diretto la segreteria della CFSL.

La Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro ha eletto all’unanimità Serge Pürro come proprio direttore. Serge Pürro è laureato in chimica e ha studiato a Friburgo, Zurigo e Berkeley (USA). Dopo gli studi ha lavorato all’Ufficio dei brevetti di Berna. Nel 1989 è stato assunto come esperto nel settore Chimica della Suva. Nel 1996 è passato alla segreteria della CFSL, dove due anni dopo è stato nominato vice direttore. Serge Pürro, 56 anni, è bilingue e ha tre figli.

Serge Pürro prende il posto di Anton Güggi che è rimasto in carica per 25 anni alla segreteria della CFSL e che ora va in pensione. Durante il periodo in cui è stato direttore Anton Güggi, avvocato, ha visto l’introduzione dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni. La Legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF), entrata in vigore nel 1984, ha accorpato sotto lo stesso tetto le funzioni di vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro, che prima era gestita in maniera decentralizzata. Di conseguenza, anche le direttive sono state uniformate ed oggi sono emesse solo dalla CFSL, mentre prima erano emanate sia dalla Suva che da altri enti. Un’attenzione particolare è stata rivolta alla formazione degli ispettori e degli esperti. Oggi tutti i collaboratori degli organi di esecuzione della sicurezza sul lavoro (Suva, cantoni, SECO) sono ingegneri della sicurezza diplomati o sono in possesso come minimo di un diploma di esperti in materia di sicurezza.

Grazie agli sforzi condotti sul piano della sicurezza è stato possibile ridurre in maniera significativa il numero degli infortuni professionali, in termini assoluti e relativamente ai singoli posti di lavoro. A questo ha contribuito anche l’introduzione a livello nazionale di alcune campagne di sicurezza come „Occhio ai passi falsi“, „Pensa, poi solleva“ e l’attuale campagna „MSSL Inside“, volta a promuovere la cultura della sicurezza nelle aziende. Infine, anche le parti sociali sono state coinvolte negli organi decisionali. Da oltre dieci anni in seno alla CFSL sono rappresentati i datori di lavoro e i lavoratori, con due delegati per ciascuna categoria. A presiedere la CFSL è Ulrich Fricker, presidente della direzione Suva.
I compiti della CFSL
Il compito principale della Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro è vigilare sull’applicazione uniforme delle norme di sicurezza nelle aziende, coordinare le attività degli organi esecutivi per la sicurezza sul lavoro (Suva, ispettorati cantonali del lavoro, SECO, organizzazioni specializzate) e utilizzare in maniera appropriata le risorse finanziarie disponibili. Le spese, che ogni anno si aggirano attorno ai 100 milioni di franchi, sono finanziate tramite il supplemento del 6,5% sul premio netto dell’assicurazione contro gli infortuni professionali. In seno alla CFSL, che consta 11 membri, sono rappresentati la Suva, gli assicuratori privati, i cantoni e il SECO. La presidenza è assunta dalla Suva, la quale dirige anche la segreteria della CFSL.
Maggiori informazioni per i giornalisti:
dr. Serge Pürro, CFSL, Fluhmattstrasse 1, 6002 Lucerna, Tel: 041 419 51 59; serge.puerro@suva.ch 
Toni Güggi, CFSL, Fluhmattstrasse 1, 6002 Lucerna, Tel: 041 419 60 01; toni.gueggi@suva.ch 

www.cfsl.ch