La Suva e gli assicuratori infortuni privati sostengono la revisione della LAINF

Venerdì 14 novembre la Commissione del Consiglio nazionale incaricata dell'esame preliminare ha avviato le deliberazioni sulla revisione della Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Nel corso di un lungo processo le parti sociali hanno elaborato un compromesso, che sostengono assieme alla Suva e agli altri assicuratori infortuni. Per chiarire in modo semplice e tempestivo le eventuali controversie legate alle competenze, hanno istituito una commissione paritetica guidata dal professore di diritto zurighese Thomas Gächter.

Venerdì 14 novembre la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N) ha avviato le deliberazioni sulla revisione della Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF). All'inizio della discussione ha invitato le parti sociali, la Suva e gli assicuratori infortuni privati a un'indagine conoscitiva.

L'attuale progetto di legge corrisponde in massima parte al compromesso elaborato dalle parti sociali, sostenuto anche dalla Suva e dagli altri assicuratori infortuni.

In passato, la Suva e gli assicuratori infortuni privati erano spesso confrontati a questioni giuridiche irrisolte pertinenti al rispettivo ambito di competenza. Per poter chiarire tali questioni in modo più semplice e tempestivo, la Suva e l'Associazione Svizzera d'Assicurazioni hanno istituito una commissione paritetica in cui ciascuna è rappresentata da tre delegati. La presidenza è affidata a Thomas Gächter, professore di diritto all'Università di Zurigo. La commissione è chiamata a creare la base per una collaborazione costruttiva fra la Suva e gli assicuratori privati e a cercare soluzioni di consenso in presenza di controversie. Vuole inoltre essere una piattaforma per lo scambio di informazioni e per la collaborazione in caso di modifiche di legge o di ordinanze, nella misura in cui le disposizioni riguardano sia la Suva sia gli assicuratori privati.
Informazioni per i giornalisti
Takashi Sugimoto, addetto stampa Suva,
tel. 041 419 56 23, takashi.sugimoto@suva.ch 

Sabine Alder, addetta stampa ASA,
tel. 044 208 28 20, sabine.alder@svv.ch 

Maggiori informazioni: www.svv.ch