Nuovo responsabile del Settore comunicazione d'impresa alla Suva

Dal 1° marzo 2018 Martin Nellen (52) sarà il nuovo responsabile della Comunicazione d'impresa della Suva. Laureato in economia, Nellen è stato a capo della Corporate Communications and Brand Management del Gruppo Helvetia.

Martin Nellen ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione e nel brand management. Succede a Jan Mühlethaler che, dopo cinque anni alla Suva, ha deciso di affrontare una nuova sfida professionale in seno all'Associazione Svizzera d'Assicurazioni. Nellen assumerà la nuova funzione il 1° marzo prossimo. Il 52enne ha studiato all'Università di Berna dove ha conseguito la licenza in economia politica.

Lunga esperienza nel management e nella comunicazione

Martin Nellen ha iniziato il suo percorso professionale nel 1994 nella Banca Popolare Svizzera. Quindi ha ricoperto per quasi un decennio varie funzioni direttive nella Comunicazione d'impresa e nel Marketing del Credito Svizzero. Nel 2007 è passato al Gruppo Helvetia dove ha diretto il Settore Corporate Communica-tions and Brand Management.

Martin Nellen abita a Langnau am Albis, è sposato e padre di famiglia.

  • Daniela Bassi

    Daniela Bassi

    Abteilungsleiterin Kommunikation und Marketing

  • Diretto: +41 41 419 54 55

  • Salva vCard
Medienmitteilung, Martin Nellen, portrait

Operante dal 1918, oggi la Suva occupa 4200 collaboratori nella sede principale di Lucerna, nelle 18 agenzie sul territorio nazionale e nelle due cliniche di riabilitazione a Bellikon e Sion. Azienda autonoma di diritto pubblico con un volume premi di 4,1 miliardi di franchi, la Suva assicura 128 000 imprese, ossia 2,0 milioni di lavoratori, contro le ripercussioni degli infortuni e delle malattie professionali. Le persone disoccupate sono automaticamente assicurate alla Suva. Dal 2005 gestisce anche l'assicura-zione militare su mandato del Consiglio federale. Le prestazioni comprendono assicurazione, preven-zione e riabilitazione. La Suva si autofinanzia, non beneficia di fondi pubblici e ridistribuisce gli utili agli assicurati sotto forma di riduzione dei premi. Nel Consiglio della Suva sono rappresentate le parti sociali – datori di lavoro e lavoratori – e la Confederazione.