Matthias Glarner: «Voglio tornare ai vertici»

Regula Müller,

Lo scorso giugno, il re della lotta svizzera, Matthias Glarner, è caduto da una telecabina e si è gravemente ferito dopo un volo di 12 metri. Vi raccontiamo come vuole tornare ad essere un protagonista della lotta svizzera.

Matthias Glarner torna ad essere protagonista grazie allo straordinario sostegno dei familiari, amici e conoscenti.

Glarner è tornato a lavorare come faceva prima dell'infortunio e trascorre 18 ore la settimana ad allenarsi. «Il mio obiettivo è di tornare ai vertici» afferma Glarner. Per riuscirci, continua a frequentare il training riabilitativo dal suo fisioterapista. Glarner non sa ancora dire con precisione quale festa di lotta vedrà il suo ritorno in scena: «continuo gli allenamenti settimana dopo settimana e cerco di migliorare il mio stato di salute». 

Così è riuscito a reinserirsi in azienda

Glarner ritiene che il reinserimento nella professione sia avvenuto senza eccessive difficoltà. «Ho potuto contare sul pieno sostegno del mio capo che mi ha concesso tutto il tempo necessario per rimettermi in salute». Glarner ha iniziato a svolgere lavori leggeri e ha continuato a sottoporsi a sedute di terapia quando ne aveva bisogno. Accanto al sostegno del suo capo, Glarner ha potuto contare sull'aiuto dei suoi familiari. «Anche la case manager della Suva ha fatto un lavoro straordinario» sottolinea Glarner. 

 

Abbonarsi alla newsletter

La newsletter permette di restare sempre aggiornati. Ecco come abbonarsi.