Una nuova formazione dopo una caduta di 12 metri

Regula Müller,

Il 23enne Miguel Silva si è gravemente infortunato in seguito a una caduta di 12 metri. Ha dovuto abbandonare il tirocinio come falegname e cercare nuove prospettive.

«Non posso lamentarmi. Considerato che sono caduto da un’altezza di 12 metri sfracellandomi letteralmente al suolo, oggi sto molto bene. Mi sono fratturato tra l’altro alcune vertebre cervicali e le anche, ho subito un danno al cervelletto e mi sono dovuto sottoporre a una serie di interventi per rimettere in sesto altri sei organi. Oggi posso di nuovo fare arrampicata, snowboard, sci di fondo e nuoto.»

Il sostegno di un job coach

Quando mi sono infortunato ero all’ultimo anno di apprendistato come falegname. Ho subito capito che non avrei potuto esercitare questa professione, a causa dei dolori. Durante la riabilitazione a Davos, la Suva si è offerta di aiutarmi nel percorso di reinserimento professionale. Dopo tre mesi trascorsi a casa nella vana ricerca di un impiego, ho accettato l’offerta. Ho trascorso un anno intero nel Centro di competenza per il reinserimento professionale della Rehaklinik Bellikon. L’accompagnamento del job coach, i test di idoneità, la valutazione delle mie capacità e dei miei interessi, nonché diversi tirocini orientativi mi hanno aiutato a trovare un nuovo sbocco professionale. Ho deciso di iniziare un apprendistato come disegnatore.

Alla riconquista della vita

Dopo un infortunio la Suva assiste e accompagna nel percorso riabilitativo le persone coinvolte  . Gli infortunati hanno maggiori probabilità di guarire e reinserirsi nel mondo del lavoro se ricevono un’assistenza tempestiva e competente. Non solo da parte della Suva, ma anche di tutte le persone che li circondano.

Una persona migliore

«Appena mi sono risvegliato dal coma ho sentito accendersi un fuoco dentro di me. Volevo assolutamente farcela e diventare una persona migliore. Prima dell’infortunio soffrivo di depressione e ansia sociale, mentre oggi sono più consapevole e, grazie al supporto psicologico, sono riuscito a venirne fuori.»

Cliniche di riabilitazione della Suva

La Suva gestisce due cliniche, una a Bellikon   e l’altra a Sion  , specializzate nel complesso processo di riabilitazione dopo un infortunio. Un elemento importante della loro offerta è l’integrazione professionale delle persone infortunate.