"benefit" 3_20 "Schwerpunkt", Christian Baumgartner, Online-Selbstkontrolle, Selbstkontrolle, Vollzugsinstrument, Schreinerei, Albert Bachmann, Schutzhaube

L'autoverifica per una maggiore sicurezza sul lavoro

Esther Galliker,

Come possiamo migliorare la sicurezza sul lavoro? E quello che si chiedono molte PMI. A tale proposito la Suva ha ideato un nuovo tool online che serve a svolgere un'autoverifica e a proporre adeguate misure di prevenzione.

L'essenziale in breve

  • Il tool online per l'autoverifica viene in aiuto alle aziende affinché possano migliorare la sicurezza sul lavoro.
  • I datori di lavoro individuano le fonti di pericolo nella loro azienda.
  • Le piccole aziende beneficiano di proposte mirate al loro settore in materia di prevenzione.
Albert Bachmann, carpentiere (a destra), non era proprio entusiasta all'idea di sottoporsi all'autoverifica obbligatoria. Tuttavia, è rimasto sorpreso di quanti benefici ne abbia tratto.

Una maggiore sicurezza sul lavoro: come si fa?

Il maestro carpentiere Albert Bachmann dirige in Svizzera una piccola impresa. Bachmann, titolare dell'azienda, ha al proprio servizio altri quattro dipendenti specializzati nella lavorazione del legno. Bachmann è sia il superiore che l'addetto alla sicurezza ed è quindi responsabile del rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza.

Come può Bachmann migliorare la sicurezza sul lavoro del personale in una piccola azienda come la sua? Questa è stata la domanda chiave che ha portato all'ideazione del tool online per l'autoverifica in materia di sicurezza sul lavoro. Con questo strumento la Suva dà una mano ai datori di lavoro nell'individuazione dei rischi in azienda e nel trovare le proposte di prevenzione più giuste per le loro esigenze.  

Vai all'autoverifica online  .
La Suva contatta tutte le aziende direttamente interessate e le sollecita a rispondere al questionario di autoverifica. Non serve alcuna registrazione o iscrizione preliminare. 

Bachmann ha testato personalmente l'autoverifica online. All'inizio non era proprio entusiasta all'idea di compilare obbligatoriamente il questionario di autoverifica della Suva. Aveva la sensazione di essere quasi "controllato a distanza" e dubitava dell'efficacia di questo strumento. Quando però si è messo a rispondere online alle domande, ha notato che nella sua carpenteria c'erano un paio di punti da migliorare in materia di sicurezza sul lavoro.

«Mi sono reso conto delle lacune»

Giusto per citare un esempio, l'autoverifica è servita ad Albert Bachmann per aggiungere un ulteriore armadio ignifugo per i liquidi facilmente infiammabili. Dato che nel laboratorio non c'era spazio per un armadio del genere, aveva deciso di ridurre il numero delle vernici e dei diluenti nel magazzino.
Dal momento del controllo si trova spesso a parlare con i dipendenti dei dispositivi di protezione e a verificare che ci sia sempre sufficiente materiale a disposizione sul luogo di lavoro.

Vantaggi soprattutto per le piccole imprese

Sono soprattutto le piccole imprese a beneficiare di questo nuovo strumento. Visto che spesso non registrano alcun infortunio nell'arco di un anno, queste ricevono poche visite dalla Suva e ora possono godere di uno strumento efficace per individuare subito eventuali carenze e porvi rimedio. 
Avendo tre dipendenti e un apprendista al proprio servizio, Bachmann apprezza molto il fatto di saperne di più in materia di sicurezza sul lavoro: se un dipendente si assentasse per malattia o infortunio, gli verrebbe a mancare un quinto della forza lavoro e questo vorrebbe evitarlo. Quindi, conclude:  

Link e ulteriori informazioni

Nel benefit attuale troverete il ritratto completo di Albert Bachmann  .
Il tool online «Autoverifica» è disponibile qui: www.suva.ch/autoverifica  .
Attenzione: le PMI vengono contattate automaticamente dalla Suva e sollecitate a compilare il questionario per l'autoverifica. 

Questa è la nostra pagina tematica sulla sicurezza sul lavoro  .