Berge, Wanderer, Wandern, Wiese, Wanderung

Consigli per fare escursioni sicure in montagna

Esther Galliker,

Oggi l'escursionismo è più popolare che mai. Ma per muoversi in sicurezza sui sentieri di montagna è importante prepararsi bene e dotarsi di un'attrezzatura adeguata. Ecco i nostri consigli.

L'essenziale in breve

  • Pianificate con cura il vostro itinerario.
  • Scegliete un percorso adatto alle vostre capacità e alla vostra forma fisica.
  • Indossate scarpe da trekking di buona qualità.
  • Mentre camminate, concentratevi sulla strada.
  • Proteggetevi dal sole e dal caldo e bevete acqua a sufficienza.

Scarpe da trekking adeguate, un passo fermo e una buona forma fisica sono le premesse più importanti per muoversi in sicurezza sui sentieri svizzeri.

Secondo uno studio dell'Ufficio prevenzione infortuni (upi), però, molti escursionisti non soddisfano questi requisiti di base. Spesso gli anziani o gli escursionisti inesperti sono poco informati e preparati per affrontare la montagna. Perciò, ogni anno sui nostri sentieri si verificano 40 infortuni mortali e 4000 infortuni gravi.

Ecco i nostri consigli per prepararvi al meglio e rendere più sicure le vostre escursioni in montagna:

Preparare con cura l'itinerario

Pianificate con attenzione il vostro itinerario: 

  • Informatevi sul grado di difficoltà del percorso e sui tratti critici. 
  • Calcolate con precisione il tempo necessario, tenendo conto della vostra forma fisica.
  • Programmate pause a sufficienza.
  • Informatevi sulle strade alternative, qualora il tempo dovesse cambiare o dovessero mancarvi le forze per proseguire.
  • Consultate le previsioni meteo e informatevi in particolare sulla situazione locale: spesso, ad esempio, a giugno c'è ancora neve sopra i 1500 metri.
  • Procuratevi delle mappe di qualità e imparate a leggerle. Stampatevi le descrizioni degli itinerari. Spesso sui sentieri isolati il cellulare non prende.
  • Familiarizzate con la segnaletica dei sentieri svizzeri, in modo da scegliere un itinerario adatto alla vostra forma fisica.
  • Comunicate il vostro itinerario a chi resta a casa e non modificate il percorso prescelto.

Maggiori informazioni per fare escursioni in sicurezza sui sentieri svizzeri  sono disponibili sul sito dell'upi. 

L'app swisstopo  mostra tutte le carte nazionali in scala da 1:10’000 a 1:1 milione per tutta la Svizzera.

Preparare l'attrezzatura

Anche se avete in programma un itinerario breve, portate con voi tutto l'occorrente: così sarete pronti ad affrontare qualunque situazione.

  • Scarpe da trekking adeguate con suola profilata, tomaia alta e suola interna impermeabile
  • Giacca calda e giacca impermeabile, event. pantaloni impermeabili
  • Berretto e guanti se si sale ad alta quota
  • Indumenti adeguati per proteggersi dal sole ad alta quota: maniche lunghe, protezione per la testa e la nuca, occhiali da sole
  • Crema solare con fattore di protezione elevato (50)
  • Abiti di ricambio (in un sacchetto di plastica) da indossare in caso di pioggia o se si suda molto
  • Telefono cellulare carico
  • Mappe escursionistiche, event. in formato digitale scaricate sul cellulare
  • Cibo a sufficienza (salato, dolce e fresco)
  • Bevande a sufficienza, soprattutto acqua, tè e succhi di frutta diluiti
  • Fiammiferi
  • Coltellino tascabile
  • Mini farmacia con disinfettante, bende e cerotti per le vesciche

Percorrere l'itinerario in tutta sicurezza 

Proprio durante le escursioni si verificano spesso cadute in piano. 

  • Mentre camminate, concentratevi sulla strada.
  • Fate una breve sosta quando volete ammirare il panorama, osservare animali o scattare fotografie.
  • Rimanete sui percorsi segnalati.
  • Prestate particolare attenzione quando attraversate campi di neve o zone piene di detriti o scivolose. 
  • Valutate obiettivamente la vostra condizione fisica. Se necessario, tornate sui vostri passi.
  • Tenete sotto controllo le condizioni meteo e all'occorrenza modificate l'itinerario.
  • Programmate pause a sufficienza. Soprattutto nelle giornate calde e intorno a mezzogiorno, riposatevi un po' all'ombra.
  • Bevete a sufficienza.
  • Se fate una grigliata, rispettate eventuali divieti e prestate attenzione alla direzione del vento quando accendete il fuoco.
  • Per facilitare l'accensione del fuoco, non usate mai combustibili liquidi bensì carta di giornale.
  • Proteggetevi dalle zecche e dal sole indossando abiti chiusi di colore chiaro che coprano il più possibile il corpo.
  • Applicate più volte la crema solare su tutte le parti del corpo scoperte. Non dimenticate le orecchie!

Maggiori informazioni sulle zecche .  

Contrastare i dolori muscolari dopo l'escursione

  • Per alleviare i dolori muscolari è utile rinfrescarsi in un ruscello di montagna facendo una sorta di «percorso Kneipp».
  • Per favorire il recupero muscolare, è importante anche bere a sufficienza (almeno 2,5-3 litri al giorno).
  • Una buona forma fisica è il modo migliore per prevenire dolori e lacerazioni muscolari.

Svolgete il nostro programma di fitness per sportivi .
Per prepararvi alla vostra escursione, fate jogging in una zona collinare. Maggiori informazioni sul nostro sito: Movimento e corsa 

La vostra copertura assicurativa è sufficiente?

  • Gran parte degli infortuni che possono capitare durante attività all'aria aperta è coperta dall'assicurazione.
  • In caso di atti temerari si può però incorrere in una riduzione delle prestazioni in denaro.

Qui potete trovare maggiori informazioni sulla riduzione delle prestazioni per chi fa escursioni: «Attività estive: la mia assicurazione è sufficiente?»