67135_06_neu.tif

Canicola e ozono

D'estate, le alte temperature mettono a dura prova il nostro organismo. Un ulteriore stress per il fisico sono l'umidità elevata dell'aria e il forte irraggiamento solare. Con i nostri consigli, il vostro personale potrà superare la calura estiva in salute.

Indice

L'essenziale in breve

Fate sempre attenzione alle allerte canicola di MeteoSvizzera. Regole da osservare a partire dal livello 3:

  • Spostate possibilmente i lavori alle prime ore del mattino.
  • Bevete a sufficienza: acqua minerale, succhi e tè sono particolarmente indicati nei giorni di canicola. Bevete circa mezzo litro di liquidi ogni mezz'ora.
  • Non lavorate da soli, affinché i colleghi possano aiutarvi in caso di problemi causati dalla canicola.
  • Assicurate che vi sia ombra o recatevi regolarmente in luoghi ombreggiati.
  • Indossate un copricapo dotato di protezione per la nuca.

La SECO mette a disposizione lo strumento di valutazione «Lavorare all'aperto quando fa molto caldo... Attenzione!» nonché le misure adeguate da adottare su:

I rischi sul lavoro nei mesi caldi

Effetti negativi della canicola e dell'ozono: affaticamento, vertigini, mal di testa ecc.
Queste misure di protezione personale aiutano contro la canicola e l'eccessiva esposizione al sole

Lavorare con alte concentrazioni di ozono

L'ozono è un gas irritante, dannoso per le vie respiratorie e la circolazione. Si forma da ossidi di azoto e idrocarburi organici in presenza di un forte irraggiamento solare. Più è intenso l'irraggiamento solare, maggiori sono i valori di ozono. Soprattutto in estate. I valori massimi giornalieri si registrano nel tardo pomeriggio, tra le 16:00 e le 18:00. Un'esposizione a concentrazioni di ozono elevate può provocare bruciore agli occhi, irritazioni della gola e della faringe, insufficienza respiratoria e mal di testa. Ecco perché in presenza di alti livelli di ozono è consigliabile spostare al mattino i lavori che richiedono un elevato sforzo fisico.

Download e ordinazioni

Ricerca

Questa pagina è stata utile?

Argomenti di approfondimento

No results available