Un assicurato infortunato viene caricato su un'ambulanza.

Medicina assicurativa

  • Nel Centro di competenza per la medicina assicurativa, gli specialisti di diversi campi trattano questioni mediche particolari e, se necessario, effettuano accertamenti interdisciplinari.
  • Con le sue pubblicazioni specialistiche, la Suva assiste i medici nelle problematiche di medicina assicurativa e nella redazione di perizie.
  • La Suva stanzia fondi per sostenere progetti di ricerca scientifica nell'ambito della medicina del lavoro e assicurativa nonché della medicina riabilitativa.

Medicina assicurativa

La medicina assicurativa si occupa dell'intera catena terapeutica che comprende la prevenzione, la valutazione dei rischi, le indicazioni di trattamento nonché la riabilitazione e il reinserimento in tutti gli ambiti dell'assicurazione di persone.

Centro di competenza per la medicina assicurativa

Nel Centro di competenza per la medicina assicurativa, gli specialisti di diversi campi trattano questioni mediche particolari e, se necessario, effettuano accertamenti interdisciplinari.

Il Centro di competenza comprende diversi servizi specializzati.

  • Su incarico della Commissione delle tariffe mediche LAINF (CTM), gestisce il Servizio prestazioni e tecnologie mediche, che ha il compito di svolgere e coordinare le attività di Health Technology Assessment.
  • Gestisce il Servizio Suva per la promozione della ricerca medica.
  • All'interno del Servizio medico dell'Assicurazione militare, elabora la documentazione specifica per gli assicurati. Questo servizio specializzato, inoltre, assiste i medici dell'esercito e della protezione civile nelle questioni di medicina assicurativa.

I medici della Divisione medicina assicurativa hanno una specializzazione in discipline cliniche e vantano un'esperienza professionale pluriennale.

I medici esprimono valutazioni indipendenti e sono tenuti all'imparzialità.

Il sistema di gestione e controllo qualità della Medicina assicurativa della Suva è certificato secondo la norma ISO 9001.

Link utili

I seguenti link rimandano ad altre offerte nel campo della medicina assicurativa:

Qui è possibile trovare gli interlocutori nell'ambito della medicina assicurativa

Assegnazione di perizie mediche

Il Centro di supporto medico della Medicina assicurativa gestisce il Servizio clearing perizie della Suva, che assiste i collaboratori nell'assegnazione di perizie mediche a istituti esterni. In caso di necessità, i medici assicurativi supportano i committenti nella formulazione delle domande da sottoporre ai periti e nella scelta di un centro peritale idoneo.

La Suva occupa 60 medici di circondario in sei gruppi medici regionali. Si tratta di specialisti in traumatologia che operano come persone di riferimento per questioni di natura medica sottoposte dai pazienti, dai datori di lavoro, dai fornitori di prestazioni mediche e dai collaboratori della Suva.

I medici di circondario del Settore servizio medico delle agenzie assolvono diverse funzioni:

  • Visitano gli assicurati e valutano le loro capacità funzionali per stabilire, ad esempio, se e in che misura possono riprendere le attività lavorative svolte prima dell'infortunio o della malattia.
  • Verificano inoltre se sono necessarie terapie o esami particolari per sostenere ad esempio il reinserimento professionale di un infortunato nel modo più efficace possibile.
  • A differenza dei medici di famiglia, i medici di circondario non effettuano trattamenti. Valutano in modo indipendente la situazione medica e forniscono consulenza alle persone infortunate.
  • Inoltre, i medici di circondario sono spesso gli interlocutori di altri medici che desiderano un secondo parere.
  • Consigliano i case manager e i collaboratori su questioni di natura medica e partecipano al coordinamento delle misure di riabilitazione e reinserimento. Per le problematiche di medicina assicurativa che riguardano gli assicurati con problemi psichici, è possibile rivolgersi a psichiatri di consultazione.

Di cosa si occupa un medico di circondario?

Il filmato spiega come si svolge una visita medica circondariale e descrive gli altri compiti di un medico di circondario.

Suva Medical (in precedenza Informations médicales), l'annuario della divisione medica della Suva disponibile in francese e tedesco, si occupa di questioni di attualità di medicina assicurativa e di problemi interdisciplinari.

Suva Medical (pubblicazione sulla medicina del lavoro e medicina assicurativa, sulla riabilitazione e sull'indennità per menomazione dell'integrità ai sensi della LAINF), così come le precedenti edizioni delle Informations médicales possono essere ordinate in versione cartacea in francese o tedesco.

Suva Medical 2016 


Ulteriori pubblicazioni e collane mediche sono disponibili nella sezione Materiale.

EBIDA è la sigla che indica lo scambio elettronico di immagini digitali avviato dalla Suva. Questo sistema permette, ad esempio, di scambiare radiografie in modo semplice e sicuro con gli ospedali e gli istituti di radiologia.

Con l'introduzione di un PACS (Picture Archiving and Communication System), nel 2005 la Suva è passata alla gestione di radiografie digitali. Per questo si è presentata l'esigenza di ricevere dai fornitori di prestazioni (ad es. ospedali, medici, istituti di radiologia) le radiografie in formato elettronico e senza discontinuità mediale.
La Comunità d'interessi svizzera medicina assicurativa (Swiss Insurance Medicine, SIM ), in collaborazione con altre società mediche specialistiche, rappresenta gli interessi della medicina assicurativa in Svizzera e propone corsi di certificazione destinati, ad esempio, a periti medici e assessori di capacità lavorativa.

A livello accademico, la medicina assicurativa fa capo alla Swiss Academy of Insurance Medicine (asim ) dell'Università di Basilea, la quale offre un corso post universitario finalizzato al conseguimento di un Master of Advanced Sciences in medicina assicurativa (MAS VMed). L'asim gestisce la ricerca nell'ambito della medicina assicurativa ed è impegnata nell'insegnamento; in tale contesto si occupa tra l'altro di amministrare una piattaforma eLearning per medici che seguono corsi di perfezionamento. Promuove inoltre le attività di Health Technology Assessment, ad esempio nel campo della medicina assicurativa dell'organizzazione internazionale Collaborazione Cochrane.
Medico che lavora con un laptop.

Interventi

Valutazione di perizie mediche

Il Centro di competenza per la medicina assicurativa della Suva valuta regolarmente le perizie mediche sulla base di criteri prestabiliti.

La scelta di un perito idoneo ha un'importanza determinante. Per questo occorre assicurarsi che venga data una risposta competente alle domande di carattere medico e che la perizia possa dare il contributo necessario al processo decisionale. Nella scelta dei periti medici, il Servizio clearing perizie si attiene alle direttive seguenti.

Il presente modulo contiene le relative basi di valutazione. La scheda può essere utilizzata sia dai periti che dai committenti di perizie.

Supporto nella redazione delle perizie

Per assicurarsi di non tralasciare alcun aspetto essenziale quando si effettua la perizia di un assicurato, è possibile utilizzare la presente lista di controllo.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel seguente opuscolo: Suva-clearing-perizie 

EBIDA dà il via allo scambio elettronico

Lo scambio di immagini digitali (EBIDA) consente di inviare in modo facile e veloce le radiografie per via elettronica, risparmiando tempo e tagliando le spese di spedizione, i costi amministrativi e per il materiale. Maggiori informazioni sull'argomento sono disponibili nell'opuscolo «EBIDA – Scambio di immagini digitali ».
Partner e offerenti

Richiesta di stanziamento di fondi per un progetto di ricerca

In ambito medico, la Suva sostiene progetti scientifici relativi alla medicina del lavoro, alla medicina assicurativa nonché alla medicina riabilitativa, incentrati sulle seguenti priorità tematiche:

  • apparato muscolo-scheletrico
  • malattie professionali
  • traumi cerebrali
  • dolori cronici
  • esiti psichici di infortunio
  • riabilitazione dopo un'amputazione
  • outcome (predittori, riabilitazione)
  • metodica peritale
  • prevenzione

La Suva promuove lo studio di aspetti riguardanti il sistema svizzero di assicurazioni sociali, con particolare riferimento alla Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF). A tale scopo si può richiedere uno stanziamento di fondi per realizzare progetti di ricerca scientifica.

Le richieste vanno effettuate entro il 30 aprile utilizzando l'apposito formulario "Richiesta di stanziamento di fondi per un progetto di ricerca  ". La decisione in merito a un eventuale stanziamento di fondi viene presa entro il mese di febbraio dell'anno successivo.

La Suva deve garantire la massima qualità. La valutazione delle domande presentate è effettuata in base ai criteri della Collaborazione Cochrane.

La ricerca medica e la Suva 

Stetoscopio, occhiali, blocco e penna.

Materiale

Per una migliore visualizzazione utilizzare l'esportazione in PDF.