66113_04.tif

Come riconoscere le maschere di protezione FFP2 e FFP3 giuste

Con la pandemia l'uso delle maschere FFP è aumentato molto. Ma nel corso della pandemia in Svizzera sono arrivate sul mercato anche maschere di protezione che non raggiungono l'effetto di protezione necessario contro le polveri dannose per la salute. Le mostriamo come riconoscere le maschere FFP2 o FFP3 giuste.

Indice

L'essenziale in breve

Le maschere FFP2 o FFP3 servono come dispositivi di protezione individuale in caso di lavori con polveri dannose per la salute per proteggere i dipendenti dall'inalazione di sostanze come fibre di amianto e polvere contente quarzo. Poiché sul mercato sono offerti anche prodotti non sicuri, è importante guardare anche la marcatura e la dichiarazione di conformità. Con queste indicazioni è possibile accertare in modo affidabile la qualità delle maschere di protezione delle vie respiratorie.

Faccia attenzione a questi principi:

  • Acquisti solo prodotti che rispettano la norma europea. La riconosce in base alle caratteristiche elencate in questa pagina.
  • Se queste caratteristiche non sono presenti, la qualità delle maschere è dubbia. In questo caso il loro uso come dispositivi di protezione individuale per lavori con polveri dannose per la salute non è consentito.

Cosa significa FFP?

Le maschere FFP sono maschere monouso composte interamente di materiale filtrante. FFP corrisponde all'espressione inglese «Filtering Face Piece». Le maschere FFP coprono naso e bocca e proteggono dalle particelle solide (polveri, virus, batteri) e dagli aerosol acquosi e oleosi. La loro efficienza filtrante è standardizzata ai sensi della norma EN 149. Sono dette anche semimaschere filtranti contro le particelle o maschere per polveri sottili e sono suddivise nelle classi di protezione FFP1, FFP2 e FFP3. Le FFP1 offrono il livello di protezione più basso.

Per motivi legati alla qualità dovrebbe acquistare le maschere di protezione delle vie respiratorie in negozi specializzati o da fornitori riconosciuti, ad esempio Sapros, il mercato online dei prodotti di sicurezza

.

Caratteristiche tipiche delle maschere FFP conformi

Le maschere FFP2 e FFP3 conformi per la protezione delle vie respiratorie si riconoscono da più caratteristiche. Questa lista di controllo la aiuta ad acquistare prodotti sicuri.

Faccia attenzione a questi punti:

  • Sulla maschera di protezione delle vie respiratorie è riportata la marcatura CE, seguita da un codice di quattro cifre dell'organismo notificato. Esempio: CE 1437
  • Sulla confezione sono stampati la marcatura CE con lo stesso numero, la denominazione della norma EN 149:2001+A1:2009 e l'indirizzo del responsabile dell'immissione in commercio nell'UE o in Svizzera.
  • Al prodotto è allegata una copia della dichiarazione di conformità. In alternativa è indicato un indirizzo Internet al quale è possibile consultare tale dichiarazione.
  • La dichiarazione di conformità deve rimandare a un esame del tipo («type examination») ai sensi della norma EN 149:2001+A1:2009.
  • Sulla confezione e sulla dichiarazione di conformità sono indicati lo stesso fabbricante e lo stesso indirizzo aziendale.
  • Insieme alla maschera sono state fornite delle istruzioni per l'uso nelle lingue ufficiali.

Se uno o più di questi punti non sono soddisfatti, la qualità delle maschere è dubbia. In questo caso non può utilizzare il prodotto per lavori con polveri dannose per la salute.

Aspetto e marcatura CE

66113_02.tif
Le maschere FFP sono disponibili in varie forme, con o senza valvola di espirazione e nelle classi di protezione FFP1, FFP2 e FFP3.[No text in field]
P200 DETTAGLIO.jpg
Queste indicazioni su una maschera FFP2 sono costituite dalla marcatura CE di conformità, il numero a quattro cifre dell'ente di certificazione e la classe di protezione. L'intero codice deve essere identico sulla maschera e stulla confezione.

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?