Movimentazione intelligente: tre elementi, un principio — il video

Indice

undefined
Standard Variante
Supporto informativo
Video, MP4
Edizione
16.06.2021

Descrizione

Nelle professioni di cura e assistenza i disturbi dell'apparato locomotore sono molto diffusi, perché soprattutto la movimentazione di persone a mobilità ridotta può rappresentare un sovraccarico biomeccanico per i collaboratori. Al fine di tutelare la salute dei collaboratori di cura e assistenza è stato perciò sviluppato il principio della movimentazione intelligente. Nella nostra pagina web dedicata alla movimentazione intelligente  trovate tutte le informazioni necessarie per attuare questo principio anche nella vostra azienda di cura o assistenza.

La movimentazione intelligente unisce tre elementi che rendono meno gravosa la movimentazione delle persone bisognose di cure.

Il nostro filmato spiega come funzionano i tre elementi e quali sinergie producono nel lavoro quotidiano del personale curante. I singoli elementi sono:

  • impiego di ausili
  • ricorso a risorse
  • metodo di lavoro orientato alla prevenzione

Ciò vuol dire, ad esempio, usare un materassino di riposizionamento per movimentare le persone in cura. Si può anche ricorrere alle risorse di queste ultime, chiedendo loro di fare forza sulle loro gambe per raggiungere la posizione desiderata. In queste manovre, chi presta le cure dovrebbe lavorare in modo orientato alla prevenzione, cioè sfruttando il proprio peso invece di sollevare quello altrui.

Applicate il principio della movimentazione intelligente per tutelare la salute del vostro personale curante. Aumenta la qualità del lavoro e la sicurezza, crea condizioni di lavoro allettanti e fa risparmiare tempo e risorse. Scaricate il nostro video sui vantaggi della movimentazione intelligente.

Questa pagina è stata utile?

Argomenti di approfondimento