Più efficienza e serenità sul lavoro con il «powertime»

Regula Müller, Stefanie Egli,

Per migliorare la salute dei suoi collaboratori, Mathias Fröhlich ha introdotto nella sua azienda il «tempo di qualità». Ma non è stata un'impresa facile.

"benefit" 2-18, Meine Sicht, Mathias, Fröhlich, Powertime, Architekt, E-Mail, Telefon, Gesundheit im Unternehmen

Nonostante le resistenze incontrate, il titolare d'azienda Mathias Fröhlich ha realizzato il suo progetto per ridurre lo stress sul lavoro.

Fino a qualche anno fa Mathias Fröhlich, titolare della Fröhlich Architektur AG di Pfäffikon (SZ), aveva ancora l'abitudine di sbrigare le faccende in sospeso il sabato mattina. Presto si rese conto di quanto e-mail e telefonate incidessero negativamente sul flusso di lavoro. Oggi, nella sua azienda, nessuno è più costretto a sacrificare le proprie giornate libere per lavorare in maniera produttiva. Due volte a settimana, infatti, per tre ore consecutive, tutte le telefonate vengono dirottate sulla segreteria e le e-mail in entrata vengono bloccate. In questo lasso di tempo è ammessa solo la comunicazione verso l'esterno. Questo innovativo progetto prende il nome di «Powertime». Gli effetti? Diminuzione dello stress e aumento dell'efficienza grazie al ridotto numero di interruzioni.

Volere è potere

Nel 2016, poco prima che il progetto venisse lanciato, emersero però alcune resistenze: «All'inizio l'idea non suscitò l'entusiasmo di tutti. Alcuni collaboratori si vedevano limitati nella loro libertà personale e nel loro lavoro» racconta Fröhlich. Anche sul fronte dei committenti l'entusiasmo non era alle stelle: «Non tutti i clienti furono felici del fatto che non fossimo disponibili sempre e subito». Nonostante le resistenze incontrate, l'imprenditore è riuscito ugualmente a realizzare la sua idea innovativa. E con ottimi risultati: ora nessuno dei collaboratori rinuncerebbe più alle ore di lavoro senza interferenze. «In quelle ore non dobbiamo reagire, ma possiamo agire» sottolinea Fröhlich parlando dei vantaggi del powertime. L'associazione «Citizen at Work» ha voluto premiare il suo progetto con il Gran Premio Svizzero «Salute-Azienda 2018»  .

Ulteriori supporti ai «fattori psichici e di comportamento umano» sono disponibili alla pagina tematica

Fattori psichici, comportamento umano

Ergonomia e sicurezza sul lavoro

Mathias Fröhlich non pensa soltanto alla riduzione dello stress, ma anche alla salute fisica dei suoi collaboratori. Per garantire l'ergonomia sul posto di lavoro, ad esempio, si fa consigliare regolarmente da un fisioterapista. Inoltre anche lui è firmatario della Charta della sicurezza  , creata dalla Suva in collaborazione con le associazioni dei datori di lavoro, i progettisti e i sindacati. «L'ho fatto perché contiene un punto fondamentale per noi progettisti: indicare i pericoli legati a un progetto nel bando d'appalto e stabilire i requisiti di sicurezza necessari» dichiara Fröhlich. E dal momento che nel suo studio di architettura questa è ormai una prassi consolidata, non gli è stato difficile apporre la sua firma al documento.

5 misure per ridurre lo stress in azienda

  1. Pianificare le attività lavorative
  2. Organizzare il lavoro
  3. Gestire il clima di lavoro
  4. Perfezionare lo stile di conduzione
  5. Ottimizzare il contesto lavorativo

Scoprite  come le aziende possono applicare queste misure e cosa possono fare i lavoratori per prevenire lo stress.