Langlauf: Trendsport mit Schattenseiten _I6A5755.jpeg
14 dicembre 2023 | Comunicato stampa

Lo sci di fondo diventa sempre più popolare – aumentano gli infortuni

Lo sci di fondo torna di moda. Sempre più persone praticano sci di fondo. Il che emerge anche dalle cifre relative agli infortuni, che raddoppiati negli ultimi dieci anni. Il riscaldamento e le lezioni di sci di fondo riducono la probabilità di infortunarsi.

Indice

      Gli infortuni nello sci di fondo sono aumentati negli ultimi dieci anni: tra il 2011 e il 2013 gli assicuratori contro gli infortuni registravano ancora in media 1100 infortuni sugli sci di fondo, contro i quasi 2200 tra il 2019 e il 2021; ossia il doppio in poco meno di un decennio. Questo incremento potrebbe essere riconducibile al fatto che lo sci di fondo è diventato sempre più popolare e conta quindi un numero maggiore di persone che lo praticano. 

      L’importanza del riscaldamento

      Samuli Aegerter, responsabile delle campagne di prevenzione per gli sport sulla neve alla Suva, valuta positivamente la rinnovata popolarità dello sci di fondo negli ultimi anni. Sottolinea, tuttavia, il ruolo fondamentale del riscaldamento: «È importante riscaldare i muscoli, le articolazioni, i tendini e i legamenti per renderli più elastici. Inoltre, i segnali emessi dal cervello raggiungono più rapidamente i muscoli, consentendo così di controllarli meglio. Il riscaldamento consente al corpo di ottenere performance elevate e previene le lesioni». 

      Raccomandazioni per i principianti

      «Oltre al riscaldamento, è importante scegliere la pista da sci di fondo in base alla propria forma e alle proprie capacità, ed è anche utile farsi consigliare in un negozio specializzato per ottenere l’equipaggiamento adatto» spiega Samuli Aegerter. Un corso presso una scuola di sci di fondo aiuta i principianti a muovere i primi passi. Anche Swiss Snowsports propone consigli analoghi. Monica Altherr è responsabile delle discipline nordiche. «Poiché il corretto posizionamento sugli sci è essenziale nello sci di fondo, è bene chiedere consiglio agli specialisti. Nelle scuole di sci di fondo, il cliente impara fin dall’inizio i principi basilari per potersi muovere in sicurezza sulle lamine strette con il tallone libero. Gli insegnanti incoraggiano a effettuare movimenti adeguati all’età e al livello, e insegnano una tecnica di caduta e frenata adeguata».

      Alcuni consigli

      Equipaggiamento adeguato

      • Buone calzature e indumenti funzionali. 
      • Su superfici riflettenti come la neve, la radiazione UV può raddoppiare. Proteggete il viso con una crema solare.

      Per evitare lesioni

      • Il riscaldamento aiuta a ottenere performance elevate e previene gli infortuni.
      • Warm up per gli sport invernali suva.ch.
      • Scegliete la pista in base alla vostra forma fisica e alle vostre capacità.
      • Attenzione: in presenza di ghiaccio, frenare è una sfida.
      • Non dimenticate di bere a sufficienza e di alimentarvi in modo da disporre dell’energia necessaria, e non sopravvalutatevi.

      Siti Internet da consultare
      www.langlauf.ch (in tedesco)
      www.langlaufschulen.ch (in tedesco)
      www.swiss-ski-school.ch

      Chi siamo

      Nata nel 1918, la Suva occupa circa 4500 collaboratrici e collaboratori nella sede principale di Lucerna, nelle 18 sedi di agenzia presenti sul territorio svizzero e nelle due cliniche di riabilitazione a Bellikon e Sion. Azienda autonoma di diritto pubblico, assicura circa 130 000 imprese con due milioni di lavoratrici e lavoratori contro le conseguenze degli infortuni sul lavoro e nel tempo libero e delle malattie professionali. Le persone disoccupate sono automaticamente assicurate alla Suva. Su mandato della Confederazione gestisce inoltre l’assicurazione militare e l’assicurazione contro gli infortuni per le persone coinvolte in provvedimenti dell’assicurazione per l’invalidità. Il ventaglio di servizi e prestazioni della Suva comprende prevenzione, assicurazione e riabilitazione. La Suva si autofinanzia, non beneficia di fondi pubblici e distribuisce gli utili agli assicurati sotto forma di riduzione dei premi. Nel Consiglio della Suva sono rappresentate le parti sociali – datori di lavoro e lavoratori – e la Confederazione.

      Altri comunicati stampa