iStock_84480817_XXLARGE.tif

Regole di sicurezza per il trasporto aereo e la manutenzione di aerei

È difficile a credersi ma è così: la maggior parte degli infortuni nell'industria aeronautica avviene a terra, negli aeroporti, ad esempio, il personale di terra deve tenere d'occhio gli aerei mentre i tecnici della manutenzione fanno lavori in quota.

Indice

L'essenziale in breve

A confronto con tutte le aziende assicurate dalla Suva, quelle del settore aeronautico sono tra le più attente alla sicurezza. Eppure il ramo, in cui peraltro rientrano compagnie aeree e altri comparti, registra tuttora infortuni.

Una delle attività più pericolose è il trasporto di merci al gancio con elicottero. Gli infortuni sono relativamente rari ma quando avvengono hanno conseguenze gravi.

  • Occorre quindi spiegare le regole vitali per il personale di terra in caso di trasporto con elicottero.
  • Ecco la regola fondamentale: STOP in caso di pericolo – Eliminare il pericolo – Riprendere il lavoro.
  • Il rispetto delle regole di sicurezza va garantito nelle attività quotidiane.
  • Va impiegato solo personale qualificato.

Le cause più frequenti di infortunio nel settore aeronautico

Quando si parla di incidenti nel trasporto aereo si pensa automaticamente alla caduta di aerei. Per quanto facciano notizia, le catastrofi di questo genere, per fortuna, sono piuttosto rare. I pericoli più grandi per il personale sono in agguato altrove. In genere, chi lavora nell'industria aeronautica si infortuna in uno di questi modi:

  • Cade dall'alto quando sale o scende dagli aeromobili o quando svolge lavori in quota.
  • Inciampa e cade su superfici pianeggianti o su scale.
  • Viene colpito da oggetti che cadono.
  • Sforza troppo l'apparato motorio sollevando o portando carichi pesanti.
  • Viene ferito da veicoli in moto.

Per istruire e proteggere il personale basta sfruttare le informazioni e il materiale riportati su questa pagina.

Cosa comprende il settore aeronautico?

Nel settore «trasporto aereo e manutenzione di aeromobili» figurano le aziende che trasportano persone e materiali via aria e quelle che garantiscono il funzionamento di aerei ed elicotteri. Comprende quindi non solo le compagnie aeree che trasportano passeggeri e/o merci ma anche le imprese di elicotteri, quelle addette alla manutenzione, i gestori aeroportuali, il personale di scalo, chi assiste i passeggeri, chi è addetto ai bagagli e alle merci aviotrasportate nonché il soccorso aereo.

Regole vitali

Il trasporto a gancio con elicottero è particolarmente insidioso. I carichi non assicurati correttamente possono infatti cadere mentre lo spostamento di aria prodotto dal rotore può far volare oggetti che possono colpire qualcuno. Per sensibilizzare il personale ai pericoli del caso la Suva ha sviluppato «Nove regole vitali per il personale di terra in caso di trasporto con elicottero» insieme agli uffici federali di competenza e varie organizzazioni del settore. Le regole sono a disposizione nel centro download e ordinazione.

Quando il personale conosce le regole vitali e le osserva sistematicamente nel trasporto in elicottero protegge se stesso e gli altri dagli infortuni gravi e può addirittura salvare vite umane.

Il personale va istruito nell'osservanza di queste regole, soprattutto del principio fondamentale della sicurezza sul lavoro:

  • In caso di mancato rispetto delle regole di sicurezza bisogna sospendere i lavori.
  • Il pericolo va eliminato.
  • L'attività può proseguire solo dopo aver eliminato il pericolo.

Introdurre le regole di sicurezza in azienda

Basta seguire questi consigli per introdurre le regole vitali in azienda:

  • stabilire le regole di sicurezza da rispettare nella propria azienda;
  • istruire il personale (il materiale e un vademecum sono disponibili nel centro download e ordinazione);
  • dare al personale il compito esplicito di dire STOP in caso di violazione delle regole di sicurezza;
  • controllare che le regole di sicurezza vengano rispettate e, se necessario, imporne l'osservanza in modo perentorio, anche quando le attività quotidiane si fanno frenetiche.

Chi ha funzioni direttive in azienda ha una responsabilità particolare. La prevenzione degli infortuni, infatti, è di competenza dei piani alti.

Charta della sicurezza

Ogni azienda può contribuire ad applicare le regole vitali e, quindi, a salvare vite umane. Le imprese che aderiscono alla Charta della sicurezza

 dimostrano in modo inequivocabile di avere a cuore la sicurezza sul lavoro. Chi la sottoscrive si propone di tutelare la vita e la salute di chiunque partecipi alle attività lavorative. Una volta firmata la Charta della sicurezza, si applica immediatamente il principio:

STOP in caso di pericolo – Eliminare il pericolo – Riprendere il lavoro

Basi legali

La sicurezza sul lavoro nell'industria aeronautica è disciplinata da diverse leggi e ordinanze. Abbiamo creato per voi un elenco di quelle più importanti.

  • Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF

    ), Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni (OPI
    ) e Legge sul lavoro (LL
    )
    Al trasporto aereo e alla manutenzione di aeromobili si applicano le disposizioni della Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, dell'Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e della Legge sul lavoro insieme alle ordinanze 1
    e 4
    .

  • Legge federale sulla navigazione aerea (LNA

    ) e Ordinanza sulla navigazione aerea (ONA
    )
    Le aziende che gestiscono aeromobili devono anche rispettare le condizioni della Legge federale sulla navigazione aerea e dell'Ordinanza sulla navigazione aerea. La LNA e la ONA sono sottoposte alla sorveglianza dell'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC).

Altre basi legali importanti:

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare