Impianti per il trattamento dell'acqua. Impiego sicuro delle sostanze chimiche

Indice

Impianti per il trattamento dell'acqua. Impiego sicuro delle sostanze chimiche
Codice
66091.I
Supporto informativo
Documento, PDF
Edizione
01.08.2014

Descrizione

Cloro, ozono, biossido di cloro e o ipoclorito: dalle diverse sostanze chimiche impiegate per il trattamento dell'acqua possono derivare alcuni pericoli. Di conseguenza è importante utilizzarle e stoccarle in modo sicuro. Questo opuscolo tecnico fornisce i riferimenti normativi, identifica i pericoli e illustra alcuni esempi di misure di protezione idonee.

L'opuscolo tecnico descrive innanzi tutto alcune proprietà importanti delle sostanze chimiche (cloro, ozono, biossido di cloro, ipoclorito ecc.). Successivamente illustra le misure di protezione generali e gli standard costruttivi per un impianto o i requisiti per i locali (disposizione e tipologia di costruzione, vie di fuga, ventilazione, misure di protezione speciali).

Nell'opuscolo trovate anche informazioni utili sulla costruzione e la dotazione degli impianti, nonché sul loro esercizio e manutenzione (partendo dalle istruzioni sui dispositivi di protezione individuale, fino alle indicazioni sullo stoccaggio delle sostanze chimiche).


In fondo viene fornita anche una raccolta delle disposizioni legali (norme di legge) e della documentazione tecnica. Sono presenti anche alcuni riferimenti ad altre pubblicazioni della Suva, come l'opuscolo Sostanze pericolose: tutto quello che è necessario sapere.

Scarichi subito l'opuscolo tecnico per avere informazioni complete sulle sostanze chimiche utilizzate nel trattamento dell'acqua e operare in sicurezza.

Questa pagina è stata utile?

Argomenti di approfondimento