GettyImages-1349030385.jpg

Direttiva MSSL: partecipazione dei dipendenti

La legge prescrive che datori di lavoro e dipendenti si impegnino allo stesso modo per la sicurezza e la tutela della salute in azienda. Valorizzate il patrimonio di esperienza dei vostri dipendenti e offrite loro l’opportunità di pronunciarsi in materia di sicurezza. Vi assistiamo con i nostri consigli.

Indice

L'essenziale in breve

Coinvolgere i dipendenti nelle questioni della sicurezza vuol dire utilizzare al meglio le loro conoscenze e renderli partecipi. Occorre considerare al riguardo i seguenti punti:

  • Fate partecipare i dipendenti all’individuazione dei pericoli e allo sviluppo di misure di protezione.
  • Considerate il fatto che le decisioni prese di comune accordo trovano maggiore consenso e partecipazione.
  • Esortate i lavoratori a dire STOP in caso di pericolo.

Configurare insieme il sistema di sicurezza MSSL

La legge impone ai datori di lavoro di coinvolgere i lavoratori nelle questioni relative alla tutela della salute (Legge sul lavoro, art. 6)

. Per parte loro i dipendenti hanno l’obbligo di supportare il datore di lavoro nell’applicazione delle disposizioni. In qualità di datore di lavoro avete il doppio vantaggio da un lato di poter utilizzare le conoscenze dei vostri collaboratori e dall’altro di poter contare sul loro supporto in materia di sicurezza sul lavoro. I lavoratori si sentono così pienamente considerati e integrati. In buona sostanza ne traggono beneficio tutti. Il personale che viene coinvolto contribuisce in modo significativo alla sicurezza dell’azienda.

Informare e rendere partecipe il personale

Per far sì che i dipendenti possano partecipare spetta a voi come datrice o datore di lavoro fornire loro informazioni e indicazioni e consultarli su tutto ciò che riguarda la sicurezza e la tutela della salute.

  • Coinvolgete i dipendenti nell’individuazione dei pericoli e nella definizione delle misure di protezione.
  • Informate per tempo i lavoratori sulle misure organizzative programmate (processi lavorativi, orari di lavoro, regolamento pause e spazi per fumatori ecc.).
  • Date loro l’opportunità di prendere posizione.
  • Informate i lavoratori che devono eliminare immediatamente le anomalie della sicurezza oppure, se questo non è possibile, avvisare prontamente il superiore.
  • Esortate i lavoratori a dire STOP in caso di pericolo.

Diritti e doveri dei dipendenti

I superiori possono affidare compiti speciali in tema di sicurezza ad alcuni collaboratori selezionati, a condizione che seguano formazione e perfezionamento corrispondenti e siano informati sui loro compiti e competenze.

Per tutti i dipendenti vale il principio che li autorizza a dire STOP in caso di pericolo. Il lavoro può essere poi ripreso solo quando il pericolo è stato eliminato.

Il ruolo attivo del personale in tema di sicurezza sul lavoro è regolamentato dalla Legge sulla partecipazione

. Ai sensi dell’Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie profession
ali i dipendenti hanno il dovere di seguire le istruzioni del datore di lavoro e rispettare le regole di sicurezza.

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare