Arzt am Schreibtisch greift nach Bargeld

Conteggi errati da parte di fornitori di prestazioni

Un'altra forma di frode assicurativa è rappresentata dai conteggi volutamente imprecisi o errati trasmessi agli assicuratori dai fornitori di prestazioni (medici, ospedali, ecc.), per ottenere maggiori prestazioni. È il caso ad esempio quando negli ospedali vengono fatturate prestazioni nell'ambito di degenze stazionarie che non vengono fornite o vengono fornite più tardi in forma ambulatoriale. I costi supplementari che ne derivano penalizzano non solo chi paga onestamente i premi, ma anche l'intero sistema sanitario svizzero.

Esempio reale medico  

Le misure della Suva in presenza di sospetti

  • La Suva verifica elettronicamente le fatture in entrata e ricorre a specialisti se constata irregolarità o se mancano documenti.
  • In caso di sospetta frode gli specialisti della Suva procedono ai necessari accertamenti ed emettono eventuali richieste di rimborso.
  • Se i fornitori di prestazioni redigono a più riprese e volutamente dei conteggi errati vengono denunciati.

Anche questo potrebbe essere di interesse per voi

Roger Bolt, responsabile lotta alle frodi assicurative (LFA) alla Suva
Con rigore contro le frodi assicurative
Dottore su laptop
E-service e comunicazione elettronica dei dati
La gestione delle spese di cura della Suva