Eczema da cemento – Lista di controllo sulle misure di protezione della pelle in azienda

Indice

Eczema da cemento
Codice
67030.I
Supporto informativo
Lista di controllo, PDF, 4 pagine, A4
Edizione
01.10.2023

Descrizione

È un problema che ha diverse denominazioni: allergia al cromo, dermatite allergica da contatto con cemento, allergia al cemento o dermatite da cemento. Tutte indicano un’affezione cutanea estremamente dolorosa che colpisce le mani e che può addirittura costringere a cambiare occupazione.

Il pericolo di sviluppare una dermatite da cemento è particolarmente frequente in lavori:

  • con cemento umido (muratore, piastrellista)
  • con proiezioni di calcestruzzo nei lavori sotterranei
  • fabbricazione di prodotti in cemento
  • costruzione di sottofondi per pavimenti

Nell’edilizia, l’eczema da cemento è la malattia cutanea professionale in assoluto più frequente. Ma con alcuni accorgimenti potete proteggere il vostro personale evitando che possa sviluppare reazioni allergiche. A iniziare dalla nostra lista di controllo, che vi consente di individuare, in modo rapido e semplice, eventuali criticità nella vostra azienda, quali ad esempio una carenza di lavandini o guanti in cotone rivestiti in nitrile o anche di informazioni sull’entità dei danni cutanei che possono essere provocati da cemento, calcestruzzo e additivi per calcestruzzo.

Al termine del questionario avrà un quadro chiaro di cosa già funziona nella vostra azienda in fatto di protezione della pelle e di cosa invece è da migliorare. Una volta apportate eventuali correzioni di rotta, potrà star certo di aver provveduto a proteggere quello che è lo strumento più prezioso per i vostri specialisti, ovvero le mani.

Per maggiori informazioni rimandiamo alla nostra pagina Internet Protezione della pelle e all’opuscolo La protezione della pelle sul lavoro.

Questa pagina è stata utile?

Argomenti di approfondimento