88813_04_05_ohne Beschriftung.tif

Macchine: dispositivi di comando ad azione mantenuta

Siete progettisti, produttori, fornitori o operatori di macchine con dispositivi di comando? Qui trovate le informazioni necessarie sui dispositivi di comando che devono essere azionati continuativamente, ossia ad azione mantenuta. Scoprite la loro funzione di protezione, la loro installazione e il funzionamento.

Indice

      L'essenziale in breve

      Determinate macchine eseguono movimenti pericolosi. Si rende quindi necessario un dispositivo di comando che deve essere azionato continuativamente, ossia ad azione mantenuta. La responsabilità incombe quindi sull’operatore o l’operatrice.

      I seguenti punti sono particolarmente importanti:

      • Lo scopo del dispositivo di comando ad azione mantenuta è assicurare un monitoraggio permanente della zona di pericolo o della macchina. In caso di situazione pericolosa, chi utilizza la macchina deve arrestarla.
      • La macchina riprende a funzionare solo se viene premuto il pulsante corrispondente. In altre parole è necessario un azionamento continuo.
      • In aggiunta occorre accertare che sia presente la funzione di arresto di emergenza.

      Questa pagina sostituisce la scheda tematica 33066/6.

      Un dispositivo di comando con due pulsanti: uno con una freccia verso sinistra e uno con una freccia verso destra.

      Azionando il dispositivo di comando, la macchina esegue il movimento fintanto che l’operatore o l’operatrice preme il pulsante. La responsabilità incombe quindi sull’operatrice o sull’operatore.

      Comando ad azione mantenuta solo con funzione di arresto di emergenza

      I dispositivi di comando ad azione mantenuta sono necessari se il movimento pericoloso richiede un controllo permanente. I progettisti dei dispositivi di comando ad azione mantenuta hanno l’obbligo di installare anche una funzione di arresto di emergenza. Gli operatori, dal canto loro, devono accertarsi che tutti i dispositivi di comando ad azione mantenuta dell'azienda dispongano di funzioni di arresto di emergenza.

      Funzione di protezione

      Il personale è tenuto a monitorare permanentemente la zona di pericolo e, in caso di pericolo, ad arrestare la macchina o l’impianto Accertatevi che nelle immediate vicinanze si trovi un dispositivo di arresto di emergenza. Lo scopo del dispositivo di comando ad azione mantenuta è aumentare la sicurezza trasferendo la responsabilità su coloro che utilizzano la macchina.

      Funzionamento

      Rilasciando il pulsante del dispositivo di comando ad azione mantenuta o azionando il dispositivo di arresto di emergenza in caso di guasto, il movimento della macchina o dell’impianto si arresta.

      Norme

      • Direttiva macchine 2006/42/CE
      • SN EN 60204-1. Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrico di macchine
      • SN EN ISO 12100. Sicurezza del macchinario – Principi generali di progettazione – Valutazione del rischio e riduzione del rischio

      Contatto per maggiori informazioni

      Avete domande sui dispositivi di comando ad azione mantenuta? Saremo lieti di aiutarvi.

      Questa pagina è stata utile?

      Vi potrebbe anche interessare