GettyImages-1226112678.jpg

Patologia da amianto? L'assicurazione eroga queste prestazioni

Se una persona si ammala a causa dell'amianto, generalmente le conseguenze sono gravi. In tali situazioni è importante sapere quali sono le prestazioni assicurative a favore delle persone colpite. Su questa pagina vi spieghiamo com'è regolamentata l'indennità.

Indice

L'essenziale in breve

Grazie alla nostra campagna di prevenzione, il numero di persone che si ammalano a causa dell'esposizione all'amianto è diminuito. Ma poiché le conseguenze si manifestano solo dopo decenni, tali diagnosi sono tuttora frequenti sia tra chi svolge un'attività lavorativa sia tra coloro che l'hanno già cessata. Si pone quindi la questione del sostegno finanziario erogato dall'assicurazione.

Queste prestazioni si suddividono in due categorie:

  • in caso di malattia professionale, l'assicurazione assume le spese per le cure mediche, il rimborso spese ed eroga le prestazioni in contanti.
  • Nel caso delle patologie non di origine professionale le prestazioni si basano sulla Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal).

Per aiutare le persone colpite e le loro famiglie è stata istituita l'EFA: Fondazione Fondo per le vittime dell'amianto.

Sostegno per le vittime dell'amianto: fondazione EFA

L'amianto è la causa di gravi malattie professionali: asbestosi, placche pleuriche, carcinoma polmonare (cancro del polmone) o mesotelioma. Per aiutare le persone colpite e le loro famiglie in modo rapido e non burocratico, nel 2017 è stata istituita la «Fondazione Fondo per le vittime dell'amianto», in breve la Fondazione EFA

, che completa le indennità erogate dalle assicurazioni.

I punti chiave delle prestazioni assicurative

Se una persona si ammala gravemente a causa di un'esposizione elevata all'amianto, le conseguenze colpiscono anche i suoi familiari. Che tipo di supporto esiste?

Il riconoscimento di malattia professionale

Si parla di malattia professionale quando le persone si ammalano in conseguenza all'esposizione sul lavoro a sostanze pericolose, come la polvere di amianto. Lo stesso vale per le attività ricorrenti che si ripercuotono sulla salute. 
Le sostanze e le malattie sono elencate nell'Allegato 1 dell'Ordinanza sull'assicurazione contro gli infortuni (OAINF)

.

Prestazioni spettanti alle persone colpite

La Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni equipara le malattie professionali da amianto agli infortuni professionali, riconoscendo il diritto alle indennità. Questo principio è sancito dall'art. 9 della Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF)

.

L'assicurazione:

  • copre le spese per le cure
  • assume il rimborso delle spese
  • eroga le prestazioni in contanti

Inoltre, in caso di patologie da amianto correlate al lavoro viene versata un'indennità per menomazione dell'integrità. Tale indennità è erogata quando l'incolumità fisica è pregiudicata in modo notevole e permanente.

Coloro che in passato sono stati esposti all'amianto nelle imprese svizzere e attualmente vivono all'estero possono farsi visitare da un medico in caso di sospetta malattia da amianto. Se sussistono i requisiti per le prestazioni, anche loro hanno diritto alle stesse prestazioni qui descritte.

Chi paga?

Le prestazioni sono erogate dall'assicuratore LAINF presso il quale era assicurata la vittima al momento del danno. Le prestazioni assicurative della Suva sono indicate in modo trasparente sulla pagina Internet specifica.

Nel caso delle patologie non di origine professionale le prestazioni si basano sulla Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal).

Download e ordinazioni