Standbild Stäube & Aerosole

Aerosol e polveri Prevenzione delle esplosioni

Le polveri o gli aerosol infiammabili possono creare atmosfere esplosive. Se si aggiunge una fonte di innesco, è già troppo tardi. Prevenite le esplosioni.

Indice

L'essenziale in breve

La farina, lo zucchero, il legno o la plastica in forma compatta sono sostanze infiammabili ma non esplosive. La situazione cambia quando particelle di questi materiali sono sollevate in aria e creano polveri. Queste polveri o aerosol sono più piccoli di 0.5mm e se creano la miscela giusta con l'aria possono esplodere quando entrano in contatto con una sorgente di innesco efficace. Le conseguenze sono spesso fatali.

Affidatevi ai nostri consigli per la sicurezza.

  • Evitare le polveri aspirando invece di spazzare
  • Eliminare le fonti di innesco come fiamme, scintille o scariche elettrostatiche
  • Irrorare il materiale con liquidi
  • All'occorrenza utilizzare contenitori e impianti resistenti alle esplosioni

Così si possono prevenire esplosioni e infortuni.

Anche la polvere può esplodere

Incredibile, ma vero:anche la farina, lo zucchero, i cereali e altri materiali infiammabili possono provocare esplosioni quando si presentano come polveri sottili in sospensione, ad esempio in un silo. Basta una fonte d'innesco per provocare un'esplosione di polveri.

Suva-Explosionsschulung-08-Oberflaechenvergroesserung_Aerosole & Dochtwirkung

Misure di protezione

Non lasciate nulla al caso. Le nostre misure di prevenzione vi proteggono dalle esplosioni di polveri e aerosol. Infatti le particelle microscopiche di solidi e liquidi possono creare un'atmosfera esplosiva. Basta un innesco per arrivare a un'esplosione.

Questa pagina è stata utile?

Argomenti di approfondimento