88817_02.tif

Infortunio: «Motoseghista colpito a morte dalla caduta di un ramo»

In questo esempio di infortunio un motoseghista viene colpito a morte dalla caduta di un ramo. Con un luogo di ritirata sicuro e una migliore valutazione della zona circostante sarebbe stato possibile salvare la vita di una persona. Utilizzate l'esempio con analisi degli errori per istruire e sensibilizzare il vostro personale.

Indice

L'essenziale in breve

Nel bosco le regole di sicurezza sono essenziali per proteggere sé stessi e gli altri dagli infortuni. Ciò vale soprattutto per l'abbattimento di alberi. Nel caso di questo infortunio sul lavoro un selvicoltore voleva abbattere un vecchio faggio.

Purtroppo commise un errore fatale.

  • Non aveva valutato in modo sufficientemente approfondito l'albero e la zona circostante.
  • Il motoseghista non aveva stabilito né una via né un luogo di ritirata sicuri, che rappresentano un'assicurazione sulla vita.

Se l'uomo avesse rispettato tutte le necessarie regole di sicurezza, questo tragico infortunio sul lavoro si sarebbe potuto sicuramente evitare.

Ricostruzione dell'infortunio

Questa descrizione si fonda su un fatto realmente accaduto.

Il luogo dell'accaduto è un terreno scosceso. Il motoseghista taglia un vecchio faggio verso valle, rispettando l'inclinazione naturale dell'albero. Appena esegue il taglio di abbattimento, l'albero comincia a cadere. Tutto sembra andare per il verso giusto, quando improvvisamente il selvicoltore viene colpito alla testa con grande violenza da un ramo che si era staccato, riportando lesioni mortali.

Regole vitali per i lavori forestali
Regole vitali per i lavori forestali
Con le dieci regole vitali protegge la sua incolumità come silvicoltore nei lavori forestali. Queste regole sono un vero salvavita e la proteggono da infortuni e lesioni. Si assicuri che i suoi dipendenti le applichino rigorosamente in modo che tutti dopo il lavoro possano godere il proprio tempo libero.
Vai alle regole

Analisi della catena degli errori

Se si osserva con attenzione il caso «Motoseghista colpito a morte da un ramo», sono molte le cause responsabili di questo infortunio professionale.

Mancava il luogo di ritirata

Dall'indagine d'infortunio è emerso che il ramo fatale si era staccato da un albero vicino ed era già quasi del tutto marcio. Tuttavia rimangono delle domande in sospeso: Il faggio e l'ambiente circostante sono stati valutati correttamente? Il motoseghista era consapevole che il ramo avrebbe potuto essere trascinato dalla caduta dell'albero? Aveva stabilito un luogo di ritirata sicuro?

44082_Beispiel_3.tif

Se l'uomo avesse esaminato più approfonditamente l'albero e la zona circostante, avrebbe sicuramente notato il ramo marcio. E con il luogo di ritirata stabilito avrebbe potuto mettersi al riparo.

Come evitare infortuni simili

Obblighi dei datori di lavoro e responsabili di azienda

  • Fate in modo che tutti i membri del personale ricevano la giusta formazione in base alle attività che devono svolgere e seguano regolarmente dei corsi di perfezionamento.
  • Prima che abbia inizio la stagione silvana, ripetete l'addestramento per la valutazione dell'albero e della zona circostante e ricordate le regole di sicurezza e comportamento. Sottolineate, in particolare, la grande importanza di stabilire un luogo di ritirata sicuro. Utilizzate come esempio il toccante video «Il luogo di ritirata: la mia assicurazione sulla vita».
  • Vigilate sul rispetto delle regole di sicurezza e comportamento e fatele rispettare.

Obblighi del personale

  • Prima di procedere all'abbattimento, valutate con attenzione la direzione di abbattimento, l'albero e la zona circostante per stabilire qual è la tecnica di taglio più sicura.
  • Prima di procedere al taglio, stabilite il luogo di ritirata, rendete agibile la via di ritirata e contrassegnatela in modo ben visibile (ad esempio con il azzoletto rosso della Suva).
  • Se siete voi il motoseghista che ha effettuato l'abbattimento dell'albero, mettetevi rapidamente in sicurezza nel punto di ritirata.
  • Da lì dovete osservate la chioma dell'albero e il corridoio di caduta, fino a quando l'albero ha completato l'assestamento a terra.
  • Tenete sott'occhio i rami che sono rimasti impigliati durante la caduta!

Riferimenti di legge

Qui sono disponibili maggiori informazioni sulle ordinanze importanti per il vostro personale dipendenti nei lavori forestali.

  • Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, art. 6
     : Informazione e istruzione dei lavoratori
  • Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, art. 8
     : Provvedimenti in caso di lavori connessi con pericoli particolari
  • Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, art. 11
     : Obblighi dei lavoratori

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare