84044_3.tif - Originalbild

DPI anticaduta: un salvavita se utilizzati in maniera corretta

Già le altezze ridotte sono sufficienti per riportare lesioni serie in caso di caduta. Un DPI anticaduta consente di evitare infortuni in assenza di protezioni collettive contro le cadute dall'alto. Qui imparerete le nozioni fondamentali sulla scelta, l'uso e la manutenzione dei DPI anticaduta e sulla formazione obbligatoria.

Indice

L'essenziale in breve

Le cadute dall'alto rientrano negli infortuni sul lavoro che provocano le lesioni più gravi. Con l'impiego corretto dei dispositivi di protezione individuale anticaduta (DPI anticaduta) è possibile evitare infortuni di questo tipo.

A tale proposito occorre osservare questi punti:

  • la scelta migliore per proteggere il personale dal pericolo di caduta dall'alto è utilizzare sempre una protezione collettiva (per es. un parapetto o un ponteggio per facciate). Solo dove non sia possibile utilizzare una protezione collettiva si potrà ricorrere ai DPI anticaduta.
  • Lavorare con un'imbracatura di sicurezza presuppone la formazione di tutti i partecipanti.
  • La disciplina nell'uso dei DPI anticaduta è fondamentale, in quanto può fare la differenza tra la vita e la morte.
  • I DPI anticaduta vanno controllati prima dell'uso e sottoposti a manutenzione almeno una volta all'anno.
L'infografica mostra tre motivi di caduta. Ogni anno si verificano 2000 infortuni per cadute da tetti o attraverso aperture in pavimenti e tetti o da ponteggi.  Fonte: SSAINF, Infortuni professionali degli assicurati SUVA dovuti a cadute da ponteggi, tetti, aperture in pavimenti e tetti (2010–2019)
L'infografica mostra un lavavetri con i DPI anticaduta. Spesso gli infortuni da caduta sono gravi. I DPI anticaduta proteggono  … se non sono possibili dispositivi di protezione collettiva; … se tutti i coinvolti sono stati istruiti; … se i DPI anticaduta sono controllati e sottoposti a manutenzione.  Fonte: Suva
L'infografica mostra un lavoratore immobile a terra e uno che si tiene la spalla dolorante. Tra le cadute con conseguenze letali, le lesioni più frequenti interessano il cranio e il cervello. Tra tutte le cadute in generale sono più frequenti le lesioni a piedi, ginocchia e spalle. Tra le cadute invalidanti sono più frequenti le lesioni alle spalle.  Fonte: SSAINF, Infortuni professionali dei lavoratori in Svizzera (2010-2019)

Salvataggio di persone cadute dall'alto: questi punti sono vitali

I DPI anticaduta impediscono le cadute dall'alto, tuttavia è importante quello che si verifica dopo la caduta di una persona che rimane sospesa nel vuoto, attaccata alla fune o all'imbracatura anticaduta: essa potrebbe subire seri danni alla salute con effetti anche letali dopo soli 20 minuti (ad es. trauma da sospensione, problemi circolatori). Accertatevi che il salvataggio possa essere effettuato in ogni momento e senza indugio con i mezzi propri disponibili sul posto.

Se la persona cadesse e restasse in uno stato cosciente, potrebbe provvedere al proprio salvataggio grazie alle cinghie di sicurezza antitrauma. In questo modo può tenersi in posizione eretta infilando i piedi nelle cinghie di sicurezza antitrauma e riesce a riattivare la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Download e ordinazioni

Ricerca

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare

No results available