Sport della neve

  • Oltre il 90 per cento degli infortuni sulla neve è causato dalla vittima stessa.
  • Una velocità adeguata e una buona condizione fisica aumentano la sicurezza in pista.
  • Chi viola in modo grave le norme di prudenza nel fuoripista rischia di vedersi ridotte le prestazioni assicurative (indennità giornaliera, rendita).

Ricette contro gli infortuni negli sport invernali

In Svizzera circa 2,5 milioni di persone praticano sport sulla neve, ossia più di un quarto della popolazione residente. Sono attività del tempo libero molto apprezzate che celano però anche dei rischi. Ogni inverno in media 65 000 svizzeri si infortunano sulle piste del nostro Paese o all'estero. Oltre la metà (33 700) è assicurato alla Suva e genera costi pari a circa 269 milioni di franchi.

Per contrastare l'andamento infortunistico negativo, nel novembre 2016 la Suva lancia una nuova campagna ad ampio respiro dedicata agli sport della neve. La campagna verte intorno al check online, un tool che permette agli amanti degli sport sulla neve di ridurre il rischio di infortunio.

Statistica infortuni 
Snowboarder che cade nel fuoripista
Ogni anno si contano in media 65 000 infortuni subiti dalla popolazione svizzera sulle piste in Svizzera e all'estero.

Fattori di rischio negli infortuni sulla neve

Oltre il 90 per cento degli infortuni sulla neve è causato dalla vittima stessa. Fra i maggiori fattori di rischio ci sono:

  • senso del pericolo insufficiente
  • velocità eccessiva
  • scarsa condizione fisica
  • padronanza insufficiente della tecnica
  • condizioni fisiologiche sfavorevoli (stanchezza, alcol)
  • mancanza dell’equipaggiamento di protezione
  • attacchi degli sci non regolati correttamente
  • struttura delle piste e snowpark
Sciatore che frena per evitare uno snowboarder seduto sulla pista.
Una velocità adeguata alla situazione e una buona condizione fisica diminuiscono il rischio di infortunio.

Valanghe

Ogni anno oltre 300 000 svizzeri abbandonano le piste e i sentieri tracciati per avventurarsi nel fuoripista. Alcuni però sottovalutano il pericolo di valanghe. Negli ultimi dieci anni oltre 2000 persone in Svizzera sono state travolte da una valanga. In media le slavine provocano 25 vittime all'anno: nove volte su dieci sono le vittime stesse a provocare il distacco della valanga che le travolge.
Schneesportler wandern verschneitem Bergkamm entlang

Molti appassionati di sport sulla neve sottovalutano il pericolo di valanghe.

Valanghe provocate per negligenza: chi paga? Chi intenzionalmente ignora le indicazioni di pericolo e gli sbarramenti con bandierine gialle e nere e si infortuna in una valanga, incorre nel taglio delle prestazioni assicurative (indennità giornaliera, rendita).

Atti temerari
Sport sulla neve nuova sezione Interventi

Interventi

Check per gli sport sulla neve della Suva

In pista vi comportate da pirata o ve la prendete comoda?

Il check per gli sport sulla neve    vi rivela che tipo siete. A seconda delle vostre predilezioni (pista, snowpark o freeride) dovete rispondere a una cinquantina di domande sulle varie tipologie di rischio. In base alle risposte date viene elaborato il profilo personale. Vi sveleremo a quale categoria di sportivi appartenete e vi daremo degli utili consigli per ridurre al minimo il rischio di farvi male.
Inoltre potrete svolgere cinque esercizi per verificare se la vostra condizione fisica vi permette di affrontare con serenità gli sport invernali. A seconda del grado di forma fisica vi prepariamo un programma con cinque esercizi specifici per voi.

Il check per gli sport sulla neve è stato realizzato in collaborazione con le seguenti istituzioni/persone: Lamprecht & Stamm Sozialforschung und Beratung AG, dott. med. Walter O. Frey, UFSPO, upi, PH Lucerna, Iniziativa sport sulla neve Svizzera, Funivie Svizzere, Swiss-Ski, Swiss Snowsports.

Un uomo ferito.
Farsi male mentre si pratica sport sulla neve può avere conseguenze molto spiacevoli.

Prevenire gli infortuni con l'app «Slope Track»

L'app «Slope Track» non solo registra le discese percorse, la differenza di altitudine e la velocità individuale, ma mette anche in guardia da eventuali rischi. L'app contiene inoltre le regole della FIS e offre bollettini neve, immagini webcam, consigli utili e video.

Scarica l'app gratuitamente:

Slope Track  per iPhone

Slope Track per Android
Due appassionati della neve guardano il loro smartphone
L'app «Slope Track» aiuta a prevenire gli infortuni sulle piste.

Maggiore sicurezza con «White Risk»

White Risk  è una piattaforma interattiva online per la prevenzione degli infortuni da valanghe. Tra i suoi obiettivi vi è quello di sensibilizzare ai pericoli nel fuoripista e far conoscere meglio il fenomeno valanghe. Infatti, per valutare correttamente il rischio di slavine è indispensabile pianificare con cura un'escursione ma anche avere conoscenze specifiche e molta esperienza.

App e tool per pianificare le escursioni

«White Risk» offre anche un tool per pianificare l'itinerario  delle escursioni sulla neve che consente di:

  • riportare il percorso previsto sulle carte di swisstopo (1:25 000);
  • riconoscere facilmente le pendenze;
  • integrare il bollettino delle valanghe e le previsioni meteo nella pianificazione;
  • evidenziare i punti chiave.

Al termine è anche possibile stampare l'itinerario e integrarlo nell'app «White Risk».

Sciescursionisti su un pendio innevato
La piattaforma online «White Risk» fornisce tutte le informazioni necessarie per prevenire gli infortuni da valanghe.
Scarica l'app gratuitamente:
White Risk  per iPhone

White Risk  per Android

«White Risk» è frutto della collaborazione tra la Suva e l'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF, con il sostegno della Croce Rossa Svizzera (CRS) in qualità di partner.

Alle imprese che organizzano gite aziendali sulla neve offriamo l’opportunità di misurare la velocità con cui i dipendenti sciano in pista. Questo e altri moduli simili si sono rivelati molto utili per sensibilizzare i collaboratori sui rischi insiti negli sport della neve.

Moduli di prevenzione sport della neve

Sciare e fare snowboard sollecita in modo particolare i muscoli del tronco e delle gambe. Una buona condizione fisica vi permette di migliorare la tecnica, di divertirvi di più e di ridurre il rischio di cadute e lesioni.

Gli esercizi specifici per gli sport della neve vi aiutano a prepararvi in vista degli sport invernali. Una seduta di allenamento di 15-20 minuti, due o tre volte la settimana è sufficiente a rafforzare i muscoli e a migliorare la coordinazione e la stabilità del corpo.

A seconda dello stato di forma potete scegliere tre livelli di difficoltà diversi (facile, medio, difficile). Il test fitness   vi aiuta a capire il vostro grado di forma.

Esercizi di allenamento:
livello 1 facile   
livello 2 medio 
livello 3 difficile 

Sciatore in posizione accovacciata
Eseguire esercizi mirati aiuta a rafforzare la muscolatura e a migliorare la stabilità.

Gli infortuni sulla neve provocano lesioni molto gravi. Un buon equipaggiamento consente di evitare il peggio.

  • Far controllare e regolare gli attacchi in un negozio specializzato prima che inizi la stagione invernale.
  • Controllare che gli attacchi dello snowboard non si siano allentati.
  • Mettere la sciolina sullo snowboard o sugli sci e far affilare le lamine.
  • Indossare un casco che soddisfi la norma EN 1077.
  • Usare i guanti con parapolsi incorporati . Gli snowboarder si fanno male soprattutto alle estremità superiori.
  • Il paraschiena («tartaruga») è particolarmente utile a prevenire lesioni al dorso perché attutisce efficacemente i colpi quando si cade sulla schiena.
Sciatore che indossa un paraschiena per affrontare in sicurezza le piste innevate.
Gli infortuni sulla neve provocano lesioni molto gravi. Utilizzare le protezioni adatte serve a scongiurare conseguenze serie.
Prepararsi mentalmente – riscaldarsi – saggiare il terreno: prima di affrontare la prima discesa della giornata o dopo una sosta prolungata è importante fare riscaldamento . Una serie di utili esercizi sono disponibili sull'app «Slope Track» o su YouTube 

Fate la prima discesa a velocità moderata, adeguandola alle vostre condizioni di forma. Non sottovalutate le condizioni della pista e del tempo.

Possedere una buona tecnica e fare attenzione a quel che succede in pista vi dà più sicurezza e vi permette di reagire rapidamente nelle situazioni di pericolo.

  • Iscrivetevi a una scuola di sci o snowboard. Migliorare la tecnica aumenta il divertimento e consente di affrontare le piste con maggiore tranquillità.
  • Scegliete una pista adatta alle vostre capacità. Le piste sono segnalate secondo il grado di difficoltà: blu = semplice, rossa = media, nera = difficile.
Sciatore che affronta una discesa con grande abilità.
Migliorare le proprie abilità tecniche garantisce una maggiore sicurezza.

Velocità e spazio di frenata

Valutare correttamente i pericoli derivanti dalla velocità è molto difficile . Molti infortuni accadono perché si sottovaluta la velocità e si sovrastimano le proprie capacità. Se si vuole evitare un ostacolo o un’altra persona in pista, occorre conoscere la relazione tra velocità e spazio di frenata o reazione.

A 50 km/h lo spazio di frenata è di circa 12 metri. Sbattere contro un ostacolo o una persona può avere conseguenze gravissime: una collisione in pista a 50 km/h equivale a una caduta da un’altezza di circa 10 metri.

Altri esempi:
Velocità Spazio di frenata
20 km/h
5 m
30 km/h 7 m
40 km/h 10 m

50 km/h

12 m
60 km/h 15 m
70 km/h 17 m
80 km/h 20 m

Regole di condotta della FIS

Secondo la prassi giudiziaria, le regole di condotta della FIS sono vincolanti per sciatori e snowboarder.
Regola fondamentale
1. Non mettere in pericolo o danneggiare nessuno.
Regole di circolazione
2. Discendere a vista. Adeguare la velocità e il comportamento alle proprie capacità nonché alle condizioni della pista e meteo.
3. Rispettare il percorso degli sciatori e degli snowboarder che precedono.
4. Durante il sorpasso mantenere una distanza sufficiente.
5. Prima di partire e curvare verso monte guardare a monte.
Sosta/salita
6. Sostare solo a bordo pista o in luoghi ben visibili.
7. Salire o scendere solo ai bordi della pista.
Segnali
8. Rispettare le demarcazioni e la segnaletica.
In caso di incidente
9. Prestare soccorso, avvertire il servizio di salvataggio.
10. Chiunque sia coinvolto in un incidente o ne sia testimone è tenuto a dare le proprie generalità.

Direttive SKUS per snowboarder

1. Dopo aver tolto lo snowboard, posarlo sempre sulla neve con gli attacchi verso il basso.
2. Durante la risalita con skilift o seggiovie togliere la gamba posteriore dall'attacco.
3. In caso di equipaggiamento con attacco di tipo alpino, la gamba anteriore deve essere collegata alla tavola con una cinghia di ritenuta (leash).

Half pipe, salti o percorsi cross country: gli snowpark esercitano un grande fascino sui giovani appassionati di sport della neve. Purtroppo, negli snowpark si verificano ogni anno circa 4800 infortuni, alcuni dei quali con gravi conseguenze. A farsi male sono in prevalenza giovani di età compresa tra i 10 e i 19 anni.

La preparazione è indispensabile

La preparazione atletica inizia prima che cominci la stagione invernale. Resistenza, forza, rapidità e mobilità sono requisiti essenziali per divertirsi negli snowpark. Il nostro consiglio è frequentare un apposito corso.

Salto mortale con rotazione in avanti su una rampa del pipe
Adottare un comportamento adeguato negli snowpark significa evitare gli infortuni.

Consigli per la sicurezza negli snowpark

  1. Indossare casco, paraschiena e parapolsi.
  2. Fare riscaldamento da fermi e in pista.
  3. Ispezionare le strutture dello snowpark.
  4. Valutare le difficoltà tramite osservazione diretta e chiedendo informazioni.
  5. Scegliere i salti, le rampe e i trick in base alle proprie capacità.
  6. Concentrarsi sulla discesa.
  7. Adeguare velocità, rincorsa e distanza del salto in funzione della zona di atterraggio.
  8. Dopo il salto spostarsi rapidamente dalla zona di atterraggio.
  9. Fare pause.
  10. Non assumere droghe.

Negli snowpark sono esposti i cartelli con le regole di comportamento ufficiali da rispettare. Altre informazioni utili sulle regole sono disponibili nell'app «Slope Track».

Sport sulla neve nuova sezione Materiale

Materiale

Per una migliore visualizzazione utilizzare l'esportazione in PDF.