zimtstern_lenzerheide_martin_bissig_4158_sRGB_DL.tif

Esempio di infortunio: atto temerario assoluto

Le attività del tempo libero classificate dall'assicurazione come atti temerari assoluti comportano una riduzione delle prestazioni in caso di infortunio, per esempio le gare e gli allenamenti in discesa in mountain bike. Una ciclista si è infortunata in questo genere di allenamento e vedrà ridotta la sua indennità giornaliera.

Indice

L'essenziale in breve

Un atto temerario assoluto è un'azione o un'attività che comporta sempre gravi pericoli e i cui rischi non si possono ridurre a un livello ragionevole usando particolare cautela o prendendo altre misure. È il caso, ad esempio, dei seguenti sport estremi:

  • base jumping
  • downhill mountain biking
  • tentativi di record in gare di velocità sugli sci

Inoltre si tratta di atto temerario assoluto se l'azione comporta pericoli particolarmente elevati e nessun grado di protezione, oppure se appare insensata o riprovevole.

Infortunio in mountain bike

Una ciclista assicurata con la Suva si allena per una gara su un percorso di downhill biking. Fa una brutta caduta e si rompe un polso.

Le prestazioni assicurative vengono ridotte: perché?

Determinati sport pericolosi sono considerati atti temerari assoluti. Tra questi rientrano le gare in discesa in mountain bike – il cosiddetto downhill biking – e l'allenamento sulle piste di gara. Quando si tratta di atti temerari assoluti, le assicurazioni infortuni riducono le prestazioni in denaro del 50 per cento, e nei casi particolarmente gravi le negano addirittura integralmente. Le assicurazioni non distinguono tra downhiller dilettanti e professionisti. A fare la differenza è il fatto che il rischio di infortunio nel downhill biking è notevolmente più alto rispetto al comune ciclismo.

Quali sono le conseguenze?

La ciclista assicurata dell'esempio ha un salario mensile di 4400 franchi e quindi ha diritto a un'indennità giornaliera di 125.40 franchi (4400 × 13 mensilità : 365 giorni, di cui l'80 per cento). Ma essendosi infortunata per aver commesso un atto temerario, questa 'indennità giornaliera le sarà ridotta del 50 per cento a 62.70 franchi. Se riceve l'indennità giornaliera per 34 giorni, deve mettere in conto una perdita di 2131.80 franchi (34 × 62.70 franchi).

Le assicurazioni infortuni decurtano o negano soltanto le prestazioni in denaro, in particolare Indennità giornaliere e rendite. I contributi ai costi di salvataggio, trattamenti, medicamenti o trasporti non possono essere ridotti.

Verificate la vostra copertura assicurativa

Se praticate downhill biking o un altro sport rischioso dovreste verificare attentamente la vostra copertura assicurativa ed eventualmente adattarla alla vostra situazione personale. Per l'eventualità in cui l'assicurazione vi riduca o neghi le prestazioni, potete stipulare una copertura integrativa prevista dall'assicurazione complementare LAINF. Chi pratica downhill dovrebbe inoltre considerare l'opportunità di stipulare un'assicurazione di responsabilità civile per coprire eventuali danni a terzi.

Il biking come atto temerario relativo

Il «normale» mountain biking di regola è uno sport coperto integralmente. Se però in bici correte rischi particolarmente grandi e vi infortunate, dovete sapere che la vostra assicurazione lo considera un atto temerario relativo. In tal caso le prestazioni in denaro vengono ridotte di minimo il 50 per cento. Rischi particolarmente grandi in bicicletta sono, ad esempio, velocità molto elevata, condizioni atmosferiche proibitive, attrezzatura difettosa o scarsa esperienza. Negli atti temerari relativi, l'assicurazione valuta il singolo caso e tiene contro delle condizioni concrete.

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare