sicuro alla rotonda, guida, bici, rösslimatt

In bici affronto le rotonde stando in mezzo per essere ben visibile!

Nelle rotonde i ciclisti dovrebbero circolare al centro della corsia, in modo tale da essere ben visibili per le auto e i bus. È infatti molto più sicuro mantenersi in mezzo anziché sul margine destro della rotonda. Se inoltre si segnala per tempo dove si vuole andare facendo chiari segni con la mano, è possibile affrontare la rotatoria in sicurezza con la bici.

Per evitare incidenti ti consigliamo quindi di anticipare e di fare chiari segni con la mano. Assicurati di essere ben visibile nella rotonda e circola al centro della corsia, come mostra la grafica.

La Suva, Swisstraffic e il comune di Lucerna hanno deciso in collaborazione di valutare nel periodo compreso tra maggio e agosto 2021 il comportamento degli utenti della strada in prossimità di tre rotonde della città (Rösslimatt, Waldegg e Renggstrasse).

In corrispondenza di queste rotatorie si provvederà quindi a installare telecamere che registreranno per tre settimane la circolazione stradale. Al termine del progetto pilota i dati così acquisiti verranno resi anonimi e poi valutati al fine di trarre, se necessario, adeguate misure volte a migliorare la sicurezza stradale nonché raccomandazioni sulla prevenzione per gli utenti della strada.

Focus sui ciclisti

Attraverso una campagna di sensibilizzazione parallela si intende spiegare ai ciclisti come affrontare le rotonde in sicurezza. Il messaggio recita: «In bici affronto le rotonde stando in mezzo per essere ben visibile!». Attraverso istruzioni chiare e precise la campagna fa appello al senso di responsabilità dei ciclisti. Chi nelle rotonde circola al centro della corsia risulta più visibile agli altri utenti e riduce così notevolmente il rischio di farsi tagliare la strada o di finire nell'angolo morto di un veicolo.

Contatto per i giornalisti:

Natascha Obermayr
Addetta stampa, sicurezza nel tempo libero
Tel. 041 419 59 10
natascha.obermayr@suva.ch