GettyImages_155444638_Original_55031_sRGB_DL.tif

Rendimento degli investimenti

La Suva ha il compito d'investire il proprio attivo in modo da ottenere un rendimento sufficiente con cui adempiere ai propri obblighi di legge.

Indice

L'essenziale in breve

Il suo track record pluriennale dimostra che la Suva è capace di raggiungere o perfino superare il rendimento previsto dalla legge. Per gli assicurati, i vantaggi finanziari sono significativi:

  • da diversi anni la Suva non ha piĂą la necessitĂ  di riscuotere premi di ripartizione per finanziare le indennitĂ  di rincaro. Questo significa per gli assicurati minori costi per circa CHF 200 milioni all’anno.
  • In piĂą occasioni abbiamo potuto ridistribuire le eccedenze agli assicurati sotto forma di una riduzione dei premi.

Rendimento annuale degli investimenti dal 2000

Negli ultimi venti anni i redditi da capitale sono stati nettamente superiori al fabbisogno. La Suva ha infatti potuto investire le risorse finanziarie a lungo termine in virtĂą del proprio mandato, adottando una strategia anticiclica.

2-2-1_Performance_i.ai

Un 2021 positivo per la borsa ha assicurato alla Suva una performance degli investimenti del 7,5%.

L’andamento degli investimenti nell’esercizio 2021 è stato ampiamente connotato da un anno borsistico eccezionale. La Suva ha realizzato una performance complessiva del 7,5% a fronte della media del 5,2% registrata negli ultimi dieci anni. Nel 2021 l’attivo fisso della Suva è aumentato di CHF 3,9 miliardi, passando da CHF 55,7 a 59,5 miliardi.

Grazie al buon andamento delle borse, gli investimenti azionari e quelli alternativi del ramo private equity hanno fornito il maggior contributo alla performance. Il buon risultato è stato trainato anche dagli investimenti immobiliari diretti e da quelli in fondi immobiliari. Nel complesso, le obbligazioni e gli investimenti in crediti hanno dato un contributo solo marginale. Su questo fronte si è configurato un quadro misto, perché se il lieve aumento dei tassi di interesse ha comportato rendimenti negativi per le obbligazioni liquide, la concessione di prestiti privati ha fornito un apporto positivo. Gli investimenti sul mercato monetario sono stati penalizzati dai tassi negativi.

Il 2021 ha fatto registrare un risultato lievemente inferiore all’indice Credit Suisse delle casse pensioni e superiore all’indice Pictet LPP 25.

Performance della Suva sul lungo periodo

La media degli ultimi anni mostra che la Suva ha sempre raggiunto e talvolta superato il rendimento fissato per legge. Non è stato quindi necessario riscuotere premi di ripartizione come accade invece quando i redditi dagli investimenti di capitale non sono sufficienti a coprire le indennità di rincaro sulle rendite. In tali anni i premi sono di conseguenza più elevati. Di fatto, dal 2016 i redditi da capitale sono stati sufficienti per finanziare le indennità di rincaro tramite gli investimenti.

La Suva è finanziariamente autonoma e la sua strategia d'investimento è definita in modo da raggiungere gli obiettivi finanziari previsti dalla legge. Grazie al gettito dei premi garantito, la Suva può perseguire una strategia a lungo termine e allocare una quota considerevole del suo patrimonio in azioni, immobili e investimenti alternativi. Oltre agli aspetti finanziari, la Suva investe tenendo in considerazione anche criteri ecologici, sociali e di gestione responsabile d’impresa. La strategia d'investimento adottata è paragonabile a quella delle casse pensioni. Nel lungo periodo, il rendimento ha superato l’indice Credit Suisse delle casse pensioni e l’indice Pictet LPP 25.

Gli investimenti sono vincolati a scopi specifici, ossia la costituzione degli accantonamenti di legge per rendite, spese di cura future e indennitĂ  giornaliere, come pure la copertura di altre prestazioni assicurative legali relative a infortuni e malattie professionali. Per far fronte ai rischi attuariali e d'investimento la Suva deve inoltre costituire riserve adeguate. Una volta realizzati gli obiettivi di finanziamento con il rendimento e superato il tetto massimo previsto per le riserve, l’eventuale eccedenza viene restituita agli assicurati sotto forma di premi piĂą bassi.

Questa pagina è stata utile?