Headerbild Themenseite UVIV.tif

Creazione di posti di lavoro adatti per il reinserimento in azienda

Per voi come azienda e per le persone infortunate la creazione di posti di lavoro adatti per il reinserimento lavorativo porta vantaggi, poiché hanno un effetto positivo sul processo di reinserimento e facilitano il raggiungimento mirato della piena capacità lavorativa. Qui scoprite come sosteniamo la creazione di tali posti di lavoro.

Indice

L'essenziale in breve

Spesso per tante persone infortunate il futuro professionale è un punto interrogativo. Creando posti di lavoro adatti per il reinserimento lavorativo, come azienda avete la possibilità di reintegrare nel processo di lavoro il personale dopo una lunga assenza, idealmente fino al raggiungimento della piena capacità lavorativa.

Ecco i punti principali:

  • Per la Suva il reinserimento professionale degli infortunati è un obiettivo primario.
  • La creazione di posti di lavoro adatti per il reinserimento lavorativo può essere un aiuto nel reinserimento.
  • La Suva sostiene le aziende con un contributo forfetario di 20000 franchi per la creazione di un posto di lavoro adatto al reinserimento lavorativo.

Per strutturare un posto di lavoro adatto al reinserimento lavorativo, redigete una descrizione dettagliata del posto tenendo conto delle rispettive condizioni.

Come si definisce un posto di lavoro adatto per il reinserimento?

Un posto di lavoro adatto per il reinserimento è un posto di lavoro fisso disponibile a lungo termine, che viene utilizzato esclusivamente a scopo reintegrativo e di reinserimento, indipendentemente dalle cause. Il posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo viene creato da voi azienda e sostenuto finanziariamente dalla Suva con 20000 franchi. Il posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo ha un effetto positivo sul processo di reinserimento e facilita il raggiungimento graduale e mirato della piena capacità lavorativa del personale infortunato.

Destinatari e presupposti

Affinché la Suva possa sostenervi finanziariamente come azienda assicurata nella creazione di un posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo, devono essere soddisfatte le condizioni di seguito riportate.

  • Voi create un (nuovo) posto di lavoro a lungo termine in un ambiente protetto per consentire attività idonee.
  • Tale posto viene provvisoriamente assegnato a collaboratori che, dopo una prolungata assenza per infortunio, necessitano di un inserimento graduale e terapeutico.
  • Voi supportate e accompagnate le persone infortunate in azienda e ne promuovete il processo di reinserimento.

Come azienda, redigete una descrizione dettagliata del posto di lavoro, per il quale occorre rispettare le condizioni quadro citate. Se il posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo non serve a un collaboratore o una collaboratrice che hanno subito un infortunio, è possibile utilizzarlo per altro personale, ad esempio affetto da patologie.

Incentivi finanziari come sostegno per le aziende

Per creare un nuovo posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo in un ambiente protetto, ricevete dalla Suva un contributo forfettario di 20000 franchi. Il contributo può essere utilizzato per coprire una parte delle spese di materiale e personale correlate al posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo.

I costi legati agli incentivi per il reinserimento in azienda non si ripercuotono sui premi assicurativi.

Il reinserimento genera un ritorno sicuro

Il reinserimento professionale di persone infortunate comporta un vantaggio sotto tutti gli aspetti, anche quello finanziario, per tutti gli interessati. Meno costi per le indennità giornaliere e le rendite si traducono infatti in premi più bassi per tutti gli assicurati Suva.

Partecipate attivamente

Volete istituire un posto di lavoro adatto per il reinserimento lavorativo o necessitate di maggiori informazioni a riguardo? In questo caso potete contattarci qui.

Avete domande sul tema del reinserimento professionale in generale? Contattate l’agenzia Suva più vicina o visitate il portale informativo Compasso per i datori di lavoro.

0848 820 820

Compasso

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?