Per un tirocinio in sicurezza

Martin Lüthi,

Il 12 settembre prendono il via i Campionati svizzeri delle professioni (SwissSkills) a Berna. La competizione è spietata. La Suva presenta in loco il suo nuovo percorso interattivo.

Il tirocinio è un periodo elettrizzante nella vita di un giovane, che difficilmente si scorda. Ogni giorno si imparano cose nuove. Spesso, però, nella frenesia quotidiana si può perdere facilmente la bussola e avere difficoltà nell'individuare i pericoli. Per questo motivo la Suva invita gli apprendisti a dire «STOP» di fronte a un pericolo oppure quando hanno dubbi o perplessità sull'attività che devono svolgere. La Suva li motiva a rivolgersi al superiore per chiarire ogni perplessità e solo dopo riprendere il lavoro.

Ogni anno in Svizzera si infortunano 25 000 apprendisti e in tre casi questi infortuni hanno esito mortale. È giunto il momento di dire basta. Nell'ambito di una campagna finalizzata a sensibilizzare gli apprendisti nei confronti dei pericoli sul lavoro e nel tempo libero la Suva ha ideato un percorso interattivo. Suddiviso in sette moduli, questo consente ai partecipanti di mettersi alla prova in varie situazioni a rischio: distrazioni, multitasking, errata valutazione dei pericoli, assenza dei dispositivi di protezione ecc. Il percorso sarà presente agli SwissSkills per offrire a tutti un'esperienza istruttiva.

Suva_SichereLehrzeit_3460.tif Sicherheitsparcours

Il nuovo percorso interattivo per un tirocinio in sicurezza creato dalla Suva.

Abbiamo intervistato un giovane muratore che è stato selezionato per partecipare agli SwissSkills.

Matteo Guerini (20 anni) lavora alla Guerini SA, impresa di costruzioni con sede a Losone. Nel 2017 ha concluso il tirocinio di muratore con attestato federale di capacità. Una volta terminato il servizio militare è entrato nell’azienda familiare, non solo come muratore impegnato sui cantieri ma anche come assistente tecnico d'ufficio.

SwissSkills, Matteo Guerini, sichere Lehrzeit, Maurer, Lernender

Matteo Guerini, Guerini SA di Losone

Che cosa significa per te il tuo lavoro?

Per me è una passione, che tra l'altro è radicata nella mia famiglia. Quando ho iniziato il tirocinio ero certo di aver preso la strada giusta, anche se non sapevo cosa avrei trovato. Oggi sono molto contento della scelta fatta. Ma non voglio fermarmi qui e ho un sogno nel cassetto: studiare ingegneria. Spero di riuscirci.

Ti sei già fermato quando una situazione sul lavoro era pericolosa? E hai già detto "stop" in caso di pericolo?

Sì, è già successo. In particolare se non erano state prese le giuste precauzioni o non era più garantita la sicurezza. Ho dovuto dire "stop" e ristabilire la sicurezza. Non è capitato spesso, ma può succedere. Per non farsi male bisogna fermarsi. Posso fare un esempio: se stai facendo un lavoro anche piccolo su un ponteggio e ti accorgi che un elemento non è stabile, devi fermarti subito per non rischiare di farti male o di mettere in pericolo gli altri lavoratori che potrebbero trovarsi lì vicino. Continuare a lavorare facendo finta di nulla sarebbe rischioso. Bisogna sempre dire "stop" quando si vede una situazione pericolosa per sé o per gli altri operai che si trovano sul cantiere.

Cosa ti ha motivato a partecipare agli SwissSkills?

A dire il vero non pensavo che sarei arrivato fino alla selezione. Ma un passo dopo l’altro sono arrivato a vincere i TicinoSkills, e da lì sono andato sempre più avanti. Sono molto motivato e beneficio inoltre del sostegno dei miei familiari e del Centro di formazione professionale di Gordola. Sono orgoglioso di quello che sto facendo e lo è anche mio padre, che ha iniziato come muratore e oggi è imprenditore. Gli fa molto piacere vedere che svolgo questo mestiere e che mi riesce abbastanza bene.

SwissSkills

Ai Campionati svizzeri delle professioni che si terranno a Berna dal 12 al 16 settembre 2018 si sfideranno i migliori talenti di ben 135 professioni. Le competizioni si svolgeranno dal vivo da mercoledì a sabato per tutti i mestieri in gara. Anche i visitatori potranno mettersi alla prova.

Orari di apertura: ogni giorno dalle 9 alle 18, sabato e domenica dalle 9 alle 16.

Ingresso gratuito con il codice promozionale Suva SP4233 scaricabile da www.swiss-skills2018.ch/promo  .

Vi invitiamo a provare il nostro percorso interattivo per un tirocinio in sicurezza (all'aperto). La Suva è uno degli sponsor della manifestazione.

Maggiori informazioni

Ogni anno 25 000 gli apprendisti si infortunano sul lavoro e per tre di loro l'infortunio ha esito mortale.

La Suva vuole contrastare questa tendenza e mettere in guardia i giovani nei confronti dei potenziali pericoli sul lavoro.

Il nuovo percorso interattivo ideato dalla Suva per un tirocinio in sicurezza serve a mostrare dove si nascondono questi pericoli. Il percorso sarà disponibile per tutti agli SwissSkills che si terranno a Berna dal 12 al 16 settembre 2018. Per maggiori informazioni sul tirocinio in sicurezza vai su www.suva.ch/tirocinio  .