titelbild-ts-stapler.tif

Caricare e sollevare in sicurezza con i carrelli elevatori (carrelli di movimentazione)

Spostano merci in magazzino e nella logistica: i carrelli da movimentazione (elevatori) sono indispensabili, ma anche pericolosi. ​Sfrecciano veloci tra palette, scaffali e autocarri, ma altrettanto velocemente possono causare infortuni. Con le nostre regole vitali, l’accatastamento, alto o basso che sia, sarà sempre sicuro.

Indice

L'essenziale in breve

Le statistiche parlano chiaro: negli ultimi dieci anni 30 persone hanno perso la vita a seguito di un infortunio con il carrello elevatore e 247 sono rimaste invalide. Come è potuto accadere?

La maggior parte degli infortuni con i carrelli elevatori avviene perché:

  • Si sottovalutano i pericoli. Nel lavoro quotidiano subentra la routine e le regole da rispettare passano in secondo piano.
  • I superiori non conoscono le regole vitali per una gestione in sicurezza dei carrelli, non le controllano o tollerano che non vengano rispettate.

La vita è preziosa, bisogna prendersi cura gli uni degli altri.

Staplerfahrer_Arbeitssicherheit

Carrelli elevatori: categorie principali e requisiti

I carrelli di movimentazione (carrelli elevatori) si dividono in due categorie principali. Sono quindi fondamentali i rischi di infortunio che ne derivano. Ad esempio è determinante l’altezza fino a cui si possono sollevare i carichi. Scoprite qui come sono definiti i carrelli di categoria S e categoria R.

Download e ordinazioni

Ricerca

Formazione per carrellisti

GettyImages-1165802349.jpg

Per svolgere bene il loro lavoro, i carrellisti devono possedere conoscenze e competenze specifiche. I requisiti si differenziano in base alla categoria del carrello. Tutti i conducenti devono essere selezionati attentamente e formati in modo mirato. Devono anche presentare un attestato di formazione. Scoprite qui più informazioni sulla formazione dei carrellisti.

No results available