88205-14.tif

Piano di sicurezza lavori in sotterraneo: pericoli e misure

Lavorare sottoterra è una sfida per le persone e la tecnologia. Tuttavia, ci sono diverse misure che consentono di creare un ambiente di lavoro sicuro. Qui vi informiamo sui pericoli esistenti e sugli elementi che un piano di sicurezza nei lavori in sotterraneo deve includere.

Indice

L'essenziale in breve

Nei lavori in sotterraneo si insidiano vari pericoli specifici. Pertanto, è obbligatorio redigere un piano di sicurezza e salute prima di iniziare il lavoro.

Tra l’altro, esso dovrebbe comprendere piani parziali relativi ai punti seguenti:

  • Ventilazione e tutela della salute: riconoscete in modo tempestivo un deterioramento della qualità dell’aria.
  • Protezione contro le esplosioni e gli incendi: un incendio sottoterra è un evento grave. Pertanto, riducete i carichi di fuoco ove possibile e installate sistemi di estinzione incendi automatici o manuali come richiesto.
  • Infortuni con veicoli su gomma nei cantieri sotterranei Evitate infortuni tragici implementando semplici misure di protezione.
  • Piano di salvataggio: in caso di emergenza, siate preparati ed eviterete così il peggio.

Definizione di lavori in sotterraneo

La costruzione e la manutenzione di gallerie sono considerati classici lavori sotterranei, ma la definizione va molto oltre: anche la costruzione sotterranea, la conservazione o la ricostruzione di gallerie, pozzi e caverne ne fanno parte. Vi rientrano inoltre l’estrazione sotterranea di rocce, lavori di avanzamento mediante spingitubo e lavoro eseguiti all’interno di tratti chiusi di gallerie a cielo aperto. 
Non sono considerati lavori sotterranei le costruzioni di pozzi con profondità inferiore a 20 m scavati a partire dalla superficie terrestre.

Piano di sicurezza e di protezione della salute

Come datore di lavoro, dovete avere un piano di sicurezza e di protezione della salute scritto prima di iniziare i lavori sotterranei. La struttura e il contenuto del piano sono consultabili al punto 4 della Direttiva CFSL «Lavori in sotterraneo». Gli elementi più importanti di questo piano sono:

  • misure per garantire la sicurezza dello scavo e del consolidamento della roccia
  • Piano di ventilazione
  • Misure per garantire la qualità dell’aria e rispettive misurazioni
  • presenza di gas naturale nelle rocce e relative misure di protezione
  • Protezione contro le esplosioni e gli incendi
  • condizioni climatiche attese e relative misure di protezione
  • rete autonoma di distribuzione della corrente elettrica per le installazioni rilevanti per la sicurezza
  • Illuminazione
  • misure per garantire la sicurezza nei trasporti
  • Avanzamento con esplosivi
  • utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI) da parte dei lavoratori
  • piano di salvataggio

Aggiornate continuamente il piano.

Individuazione ed eliminazione dei pericoli

Prestate particolare attenzione all’identificazione dei pericoli e alla pianificazione delle azioni: sono di grande importanza. Per quanto riguarda la preparazione dei lavori, è vostro compito identificare i pericoli, come vengono valutati i rischi e quali misure ne derivano. Mostrate inoltre come questo avviene durante la fase di esecuzione del lavoro e quali esperti di sicurezza sono a disposizione dei vostri collaboratori in tale ambito.


Informazioni dettagliate sul piano di sicurezza

Per lavorare in cantieri sotterranei sicuri e senza pericoli per la salute il piano di sicurezza deve comprendere una serie di aspetti. Per un approfondimento di questa tematica vedere qui di seguito.

Respirare aria sana è fondamentale per la salute e la sicurezza di chi lavora in gallerie, pozzi e cunicoli.

La lista di controllo La ventilazione nei cantieri sotterranei consente di individuare i pericoli relativi alla qualità dell’aria e di adottare le necessarie misure di protezione.

La ventilazione nei lavori sotterranei può essere progettata e dimensionata secondo lo standard SIA 196 La ventilazione nei lavori sotterranei

.

Obbligatorietà dei filtri antiparticolato

L'impiego di filtri antiparticolato consente di tutelare efficacemente la salute dei lavoratori con un onere ragionevole. Grazie a questi sistemi, il volume di particolato può essere ridotto di oltre il 99 per cento. La massa delle particelle può essere ridotta di oltre il 99% con questa misura.

Qui trovate ulteriori informazioni in merito:

Legionella: un pericolo per la salute

Le legionelle sono batteri che proliferano soprattutto in ambienti acquatici caldi (mari e fiumi) e nei terreni umidi. Negli impianti idrici questi batteri si riproducono soprattutto in presenza di temperature comprese tra 20 e 45°C, nelle acque stagnanti e negli ambienti in cui sono presenti depositi di calcare e biofilm. L’infezione si trasmette per inalazione di aerosol d’acqua contenenti tali batteri e può provocare la legionellosi, una malattia che si manifesta in due forme distinte.

Trovate maggiori informazioni in merito alla pagina: Legionelle – un pericolo per chi lavora nei cantieri sotterranei

L'ambiente sotterraneo presenta particolari insidie: in caso di esplosione o incendio si possono verificare danni ancora maggiori di quelli che capitano in superficie. Anche lavorare con i macchinari per cantieri sotterranei richiede particolare attenzione.

Misura generale

  • Prevenzione: è vostro dovere prevenire gli incendi riducendo i carichi di fuoco ed eliminando le fonti di accensione sulle macchine utilizzate e durante la costruzione.
  • Controllo: con i dispositivi di estinzione incendi automatici e manuali, è necessario garantire che gli incendi vengano estinti immediatamente. Eviterete così conseguenze negative per la salute dei vostri collaboratori.

Misure di protezione in presenza di gas naturale

Siete costruttore, pianificatore o imprenditore? Allora siete tenuti a prendere precauzioni in caso di perdite di gas naturale. Queste possono differire a seconda della fase di costruzione. In questo modo, garantirete la sicurezza e la protezione della salute del vostro personale.

Le informazioni sono disponibili nella seguente scheda informativa:

Prevenzione di infortuni causati da incendi ed esplosioni durante i lavori sotterranei negli strati rocciosi contenenti gas naturale

Impianti idraulici

Gli incendi nei cantieri sotterranei sono molto pericolosi. In caso di incendio, i vostri collaboratori sono direttamente a rischio nell’area di formazione dell’incendio: Se l’olio nebulizzato prende fuoco, c’è il rischio di essere investiti direttamente dalle fiamme e di non avere più nessuna via di fuga, rimanendo bloccati tra il fronte di scavo e la zona dell’incendio.

Trovate maggiori informazioni sulla nostra pagina sul lavoro sotterraneo:

Prevenzione incendi e lotta antincendio su impianti idraulici durante i lavori sotterranei

Nastri trasportatori

Nel 2004, all’interno di un grande cantiere in superficie si è sviluppato un incendio su un impianto di trasporto a nastro. Con conseguenze fatali. Ad un ritmo atroce, l’incendio si è propagato in tutto il vasto sistema di trasporto. Si era formata una gran quantità di fumo, visibile da lontano.
Un incendio simile non dovrebbe mai verificarsi sottoterra. Le conseguenze per i lavoratori sarebbero infatti catastrofiche. Ecco perché per i nastri trasportatori nei cantieri sotterranei si applicabo requisiti particolari.

Scoprite tutti i requisiti per i nastri trasportatori, da applicare in caso di lavori sotterranei: Requisiti e misure antincendio

L'elettricità è di fondamentale importanza quando si lavora all'interno di gallerie, cunicoli e pozzi. Oltre all’illuminazione necessaria, è anche vostro compito garantire l’alimentazione indipendente dalla rete delle strutture rilevanti per la sicurezza.

Le macchine edili sono attrezzature essenziali per l'automazione dei processi lavorativi e le operazioni di trasporto. Per i lavori in sotterraneo, assicuratevi di utilizzare solo macchine costruite in conformità con la Direttiva Macchine.

Senza macchine sicure, non c’è lavoro sicuro. Maggiori informazioni sono disponibili anche alla pagina seguente:

Sicurezza delle macchine e dispositivi di comando

Le misure illustrate nei seguenti documenti consentono di garantire la sicurezza in materia di macchinari e trasporti.

Impianti di trasporto all’interno di pozzi

Tutti gli impianti di trasporto all'interno di pozzi sono soggetti alla Legge sugli impianti a fune. Al punto 9.8 della direttiva CFSL n. 6514 «Lavori in sotterraneo» sono indicate le basi legislative.

Ulteriori informazioni sono consultabili in Impianti di trasporto all’interno di pozzi.

Infortuni con veicoli su gomma nei cantieri sotterranei

Il fatto che nei lavori in sotterraneo un numero sempre maggiore di persone viene investito da veicoli pneumatici è una triste realtà. In veste di datore di lavoro, potete ridurre questo rischioadottando semplici misure e facendole successivamente controllare dalvostro superiore. Particolarmente importanti sono le istruzioni, i dispositivi di protezione individuale (DPI) di tutti i lavoratori e le misure tecniche idonee sulle macchine edili per garantire la visibilità nella zona di pericolo. 

Attenzione durante la pulizia delle betoniere

Nel trasportare il calcestruzzo con i camion betoniere può capitare che parte del materiale si solidifichi all’interno del tamburo e debba poi essere faticosamente rimosso a mano. Durante questi interventi si verificano spesso infortuni che causano lesioni gravi, a volte mortali. Questo non deve accadere.

Alla pagina Betoniere scoprite tutti i metodi di pulizia sicuri.

Anche quando esiste un piano di sicurezza e di protezione della salute studiato con cura, durante i lavori in sotterraneo possono verificarsi eventi inattesi. È quindi fondamentale pianificare le giuste misure di salvataggio per tutti i possibili eventi.

Qui trovate le istruzioni corrispondenti: piano di salvataggio per lavori in sotterraneo. Uno strumento di lavoro pratico per progettisti e imprenditori

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?