Audiomobil

Esame dell'udito nell'audiomobile

I danni all'udito si sviluppano lentamente, ma con conseguenze anche gravi. Gli esami profilattici sotto forma di test dell'udito permettono di rilevare tempestivamente questo tipo di danni. Con le audiomobili, la Suva esegue periodicamente dei test profilattici e i datori di lavoro possono richiedere l'esame per i propri collaboratori.

Indice

L'essenziale in breve

I danni all'udito causati dall'esposizione al rumore sul posto di lavoro subentrano lentamente e sono spesso rilevati troppo tardi dai diretti interessati.

Si può condurre una prevenzione ottimale tenendo presenti le seguenti informazioni:

  • Con i suoi audiomobili la Suva esegue periodicamente dei test profilattici dell'udito in tutte le aziende della Svizzera che operano in ambiente rumoroso.
  • L'esame audiometrico effettuato da specialisti consente di diagnosticare un'ipoacusia prima che la persona interessata ne abbia la percezione.
  • Questi test sono focalizzati sulle persone esposte a un livello di rumore superiore al limite previsto per il posto di lavoro e per le quali è possibile prevenire un danno uditivo.
  • L'infografica relativa all'audiomobile mostra come si svolge un esame dell'udito.

Quali lavoratori devono sottoporsi al test dell'udito?

Un danno uditivo causato dal rumore si sviluppa nei primi dieci anni di esposizione senza protezione al rumore. Gli esami dell'udito precauzionali nell'audiomobile sono quindi limitati ai dipendenti di età inferiore ai 40 anni che sono particolarmente esposti al rumore sul lavoro (almeno 85 decibel all'anno). Agite responsabilmente come datore di lavoro e prenotate un esame dell'udito per i dipendenti interessati. Utilizzate allo scopo il portale clienti della Suva. Le persone con più di 40 anni che ottengono un risultato anomalovengono seguite individualmente dalla Suva.

Anche voi potete fare la vostra parte per prevenire i danni all'udito causati dal rumore.

Come si svolgono i test dell'udito?

I test dell'udito vengono effettuati negli audiomobili della Suva. Gli audiomobili sono dei bus dotati di tutte le attrezzature necessarie per lo svolgimento dei test. È così possibile eseguirli in modo sistematico con un procedura uniforme e a condizioni relativamente costanti.

Gli esami della Suva sono necessari per i lavoratori esposti a rumori pericolosi per l'udito durante la loro attività professionale. Se la vostra azienda non ha ancora mai partecipato a questa iniziativa e ritenete che alcuni vostri collaboratori debbano sottoporsi all'esame, potete prenotare il test della Suva contattando il Team acustica akustik@suva.ch.

Per le altre domande relative alle visite profilattiche dell'udito della Suva potete rivolgervi senz'altro agli esperti del Settore profilassi danni all'udito scrivendo a amg.planung@suva.ch.

Cosa succede dopo il test dell'udito?

Dopo l'esame, l'azienda riceve un rapporto sintetico con il nome delle persone esaminate e le indicazioni sulla necessità o meno di proteggere meglio singoli lavoratori. Le persone con un risultato del test anomalo vengono invitate individualmente a una visita da parte di un otorino. Se si sospetta l'inizio di un'ipoacusia, la persona viene esortata per iscritto a utilizzare regolarmente una protezione dell'udito (decisione di idoneità condizionale). Se del caso viene anche prescritto l'uso di uno specifico tipo di protezione. Solo in casi rari la Suva vieta a una persona di svolgere lavori che espongono a un livello di rumore pericoloso per l'udito (decisione d'inidoneità).

Qualora un'azienda presenti svariati casi di risultati anomali, gli specialisti del rumore della Suva eseguono accertamenti in singoli posti di lavoro e controllano le misure antirumore.

Download e ordinazioni

Indennizzi per gli esami dell’udito nell’audiomobile
PDF

Questa pagina è stata utile?

Vi potrebbe anche interessare