Logo Suva all'ingresso principale Fluhmatt

Protezione dal rumore sul posto di lavoro

Emissioni di rumore sul posto di lavoro possono nel tempo nuocere gravemente all'udito. Ponetevi rimedio con una protezione idonea e informate il personale su questo tema. Qui trovate consigli e informazioni utili.

Indice

L'essenziale in breve

Molte persone lavorano in ambienti con livelli sonori elevati, soprattutto nei settori dell'artigianato e dell'industria. Nel medio periodo, il rumore può causare danni all'udito.

Qui scoprite come ridurre il rumore nella vostra azienda e quali sono i valori limite in decibel.

Tenete presente quanto segue:

  • In Svizzera circa 200000 persone sono esposte professionalmente a rumore superiore ai valori limite.
  • Si stima inoltre che circa 20000 lavoratori siano esposti a vibrazioni pericolose per la salute.

Per una protezione antirumore ideale è fondamentale conoscere la scala decibel e utilizzare con costanza protettori auricolari adatti.

Rumore sul posto di lavoro: cosa occorre sapere

Se siete esposti ripetutamente a un forte livello di rumore, rischiate di perdere l'udito in modo permanente. Spesso il danno si verifica in giovane età,ma soltanto dopo, sommato alla presbiacusia che accompagna l'invecchiamento, diventa un impedimento nella vita quotidiana. In genere questa disabilità si manifesta in modo rilevante solo verso i 60 anni, quando ad esempio una persona non è più in grado di seguire una conversazione o di capire le previsioni del tempo.In tal caso gli apparecchi acustici possono aiutare, anche se non riescono mai a eguagliare la prestazione di un udito sano. Qui scoprite come si sente con un danno all'udito.

Protezione dal rumore sistematica e informazione accurata

I datori di lavoro e i superiori hanno il compito di evitare che nella loro azienda si verifichino lesioni all'udito dovute a esposizione al rumore professionale. Bisogna quindi istruire opportunamente i lavoratori sull'impiego dei protettori auricolari, nonché sull'applicazione e il rispetto delle misure antirumore.

I pericoli del rumore: come individuarli

Per individuare e applicare una protezione idonea contro il rumore occorre prima di tutto quantificare l'esposizione al rumore effettiva. Esistono diversi modi per farlo.

Valori limite per il rumore sul posto di lavoro

I valori limite per il rumore sul posto di lavoro in vigore in Svizzera sono indicati nella pubblicazione «Grenzwerte am Arbeitsplatz» (solo in tedesco e francese). Il promemoria Valori acustici limite e di riferimento fornisce una panoramica sulle prescrizioni concernenti la protezione dei lavoratori in tema di rumore e sulle relative misure da adottare.

Tabelle dei livelli sonori della Suva: pianificare misure senza dover effettuare misurazioni

Nelle tabelle di livelli sonori la Suva fornisce informazioni sui valori relativi all'esposizione al rumore per una serie di settori professionali rappresentativi. Ciò consente di evitare le misurazioni sul campo. Le tabelle settoriali indicano direttamente per quali lavoratori bisogna adottare misure di protezione acustica e chi sottoporre a esami profilattici dell'udito presso gli audiomobili della Suva.

Se i dati della tabella di livelli sonori non sembrano corrispondere alla situazione reale in azienda, dovete contattare il Team acustica della Suva.

Misurare e valutare di persona l'esposizione al rumore

L'esposizione al rumore professionale può variare notevolmente a seconda dei materiali utilizzati, dei differenti prodotti o della stagionalità dell'attività lavorativa, come ad es. la manutenzione delle strade. Ecco perché misurare e valutare il carico acustico è un'operazione tutt'altro che semplice.

Prestito di dispositivi di misurazione

Il Team acustica della Suva fornisce gratuitamente alle aziende, per un periodo di 10 giorni, degli strumenti di misurazione adatti.

Tali strumenti sono altrimenti disponibili in commercio

 a partire dai 500 franchi.

Attenzione: le applicazioni per smartphone dedicate alla misurazione del rumore si sono dimostrate inaffidabili o addirittura fuorvianti.

Lotta al rumore

In qualsiasi professione si riescono ad attuare in molti casi delle misure di riduzione del rumore. Qui trovate una panoramica per una selezione di settori.

Realizzare posti di lavoro silenziosi con la pianificazione e le misure tecniche di protezione

Progettare posti di lavoro silenziosi

Il personale ha bisogno di lavorare in posti tranquilli e adeguatamente progettati. Progettisti e architetti devono tenere separati, se possibile, i posti di lavoro silenziosi da quelli rumorosi. Nei locali aziendali e negli uffici di nuova costruzione, le misure di acustica architettonica sono ormai lo standard.

Le seguenti informazioni tecniche aiutano a progettare luoghi di lavoro silenziosi.

Per molti problemi legati al rumore, oggi esistono soluzioni standard:

Tutti i settori

  • In fase di acquisto di macchine e apparecchi, scegliere i prodotti meno rumorosi in base alle indicazioni del fabbricante sul loro impatto acustico.
  • Utilizzare utensili e comandi ad aria compressa con il silenziatore.
  • Equipaggiare la troncatrice (smerigliatrice angolare, Flex) con mole a basso impatto sonoro.
  • Sostituire gli ugelli monoforo (pressione superiore a 3,5 bar) e le pistole di soffiaggio dotate di ugelli venturi o ugelli a iniezione con pistole di soffiaggio di sicurezza.

Lavorazione del legno

  • Azionare la truciolatrice in un locale separato.
  • Utilizzare lame per fresatrice a basse emissioni sonore.

Industria delle materie plastiche

  • Incapsulare le saldatrici a ultrasuoni, schermarle efficacemente (necessario soffitto acustico) o azionarle in un locale separato.
  • Azionare i mulini per scarti in un locale separato (eccezione: mulini a ciclo lento).

Lavorazione dei metalli

  • Non utilizzare scrostatori ad aghi ad aria compressa oppure svolgere i lavori in un locale separato.
  • Separare le postazioni di saldatura, fabbro e sbavatura con pareti divisorie fonoassorbenti (sistema anti-abbagliamento e anti-rumore). Se la postazione di lavoro non è permanente, questa misura è da considerare una semplice raccomandazione. Prestare attenzione ai lavori di saldatura che sono particolarmente pericolosi per l'udito.
  • Usare uno spray antiaderente per ridurre gli schizzi durante la saldatura.
  • Azionare gli impianti di burattatura solo con il coperchio insonorizzato e/o in un locale separato.
  • Incapsulare le punzonatrici automatiche con forza massima di 28 tonnellate e ≥ 350 cadenze al minuto oppure azionarle in un locale separato.

Genio civile e costruzione

  • I lavori di casseratura sono pericolosi per l'udito. Provvedere a un'adeguata insonorizzazione.

Lotta al rumore prodotto da macchine e impianti

Se volete ridurre l'impatto sonoro di una macchina, la lista di controllo Misure tecniche di protezione contro il rumore vi fornisce una serie di raccomandazioni specifiche.

Un elenco degli studi di ingegneria che si occupano di problematiche legate al rumore e offrono consulenza in materia è disponibile al sito della Società Svizzera di Acustica SGA-SSA

.

Acquisto di macchine silenziose

La documentazione di vendita e il manuale d'uso delle macchine rumorose devono riportare le indicazioni sul livello di emissioni sonore. In fase di acquisto è opportuno confrontare questi valori e scegliere le macchine più silenziose. L'eventuale maggior costo si dimostra una scelta pagante.

Sensibilizzare e istruire i collaboratori

È fondamentale che il personale utilizzi correttamente le protezioni per l'udito e le indossi durante qualsiasi attività con elevata esposizione al rumore. Sarà più facile ottenere la collaborazione dei lavoratori se si spiegano loro le conseguenze negative di una lesione uditiva sulla vita quotidiana.

Contributi personali per ridurre il rumore

Tutti possono contribuire a ridurre il rumore, aiutando così a creare ambienti di lavoro più silenziosi e tranquilli. Sono soprattutto le persone che lavorano a suggerire le idee più valide in tal senso.

  • Aspirare o spazzare i trucioli invece di sollevare polvere con l'aria compressa.
  • Eseguire regolarmente la manutenzione su macchine e attrezzi: utensili affilati e magazzini gestiti con cura riducono il rumore.
  • Tenere chiusi i sistemi incapsulati.
  • Appoggiare i pallet anziché lasciarli cadere.
  • Svolgere i lavori rumorosi e di breve durata negli orari marginali o durante la pausa pranzo.
  • Raddrizzare i pezzi utilizzando la pressa idraulica anziché il martello.

Pericoli per la salute

I danni all'udito sono irreversibili. In questo ambito la prevenzione è quindi molto importante. Le donne in gravidanza devono essere protette dal rumore più delle altre persone, per evitare danni all'udito del nascituro.

Una lesione all'udito si può curare?

Un danno all’udito dovuto a rumore è irreversibile, non può essere curato né eliminato con un intervento chirurgico. Bisogna spiegare chiaramente al personale che gli apparecchi acustici sono solo un mezzo ausiliario per comunicare in qualche modo con gli altri. Nessun apparecchio può sostituire un udito sano!

Valori limite in gravidanza

I lavori in ambienti pericolosi per la salute, come ad esempio i locali con un livello di rumore elevato, sono dannosi in uguale misura per la donna e il nascituro. La legge stabilisce che le donne in gravidanza non possono essere occupate in posti di lavoro con un livello di pressione sonora LEX,8h ≥ 85 dB(A). L'esposizione agli infrasuoni / ultrasuoni deve essere inoltre valutata separatamente da una persona qualificata. Informare preventivamente le lavoratrici in età fertile in merito al pericolo. La donna incinta può così informare tempestivamente il datore di lavoro, affinché siano adottate le misure di protezione opportune.

Download e ordinazioni

Questa pagina è stata utile?